Le 10 migliori amicizie delle Serie Tv

Ieri si è festeggiata la Giornata Internazionale dell’Amicizia, istituita nel 2011 dall’ONU, per celebrare uno dei legami più importanti e fondamentali per la vita delle persone. Mi è venuto, dunque, in mente di stilare una lista che andasse ad elencare tutte quelle coppie di amici che ci hanno regalato momenti teneri o folli insieme e che abbiamo adorato per quel rapporto meraviglioso che li ha uniti durante le serie da noi guardate. Ecco a voi le 10 migliori amicizie delle Serie Tv:

1. Kurt & Rachel – Glee 

1

Una coppia di amici che per lunghissimo tempo sono stati non solo rivali, ma anche ostili l’uno verso l’altro, ma che poi si sono scoperti complementari. Passionali, grandi amanti del teatro musicale e determinati al successo, i due diventano migliori amici all’inizio della terza stagione e il loro rapporto riesce a sopravvivere anche al peso della competizione, tanto che l’accettazione della domanda alla NYADA di Rachel e il rifiuto alla stessa scuola per Kurt non comporta nessun tipo di problema fra i due, che poi riusciranno a frequentarla insieme. Addirittura la ragazza, una volta scoperto di essere entrata nell’istituto dei suoi sogni, vorrebbe rimanere a Lima per aiutare l’amico ad essere accettato ed è letteralmente costretta a partire, con la bellissima scena dell’abbraccio tra i due, entrambi in lacrime. In una scena non mandata in onda, ed è un vero peccato, Rachel scrive un messaggio estremamente dolce a Kurt nell’annuario, che descrive perfettamente la loro amicizia: “Caro Kurt, ti voglio così bene. Tu mi hai sfidato, mi hai ispirato e mi hai insegnato l’importanza di avere una firma personalizzata. Sei la persona più coraggiosa e più onesta che abbia mai incontrato, e grazie a te non chiederò mai scusa per quello che sono o per quello che sembro… persino con un naso del genere. Grazie a Dio finiremo a New York insieme, perché non credo che potrei sopravvivere senza il mio migliore amico e anima gemella, che è quello che sei per me. Ti vorrò bene per sempre. Ci vediamo a Broadway!” Sono assolutamente adorabili.

2. Meredith e Cristina – Grey’s Anatomy 

2

Il rapporto di amicizia tra queste due fortissime donne, che hanno affrontato ogni pena dell’Inferno e ne sono uscite devastate, ma sempre pronte a ricominciare, credo che sia il vero e proprio fulcro dell’intera trama di Grey’s Anatomy. Quel tipo di amiche sincere, prive di frivolezze o inganni, che ci sono sempre l’una per l’altra, nei momenti belli e soprattutto in quelli brutti (e in questo telefilm sono la maggior parte!) e che non possono immaginare la propria vita l’una senza l’altra. Cristina è “la persona” di Meredith e viceversa e non si può non apprezzare un rapporto così intenso e vero, come quello che le unisce. L’episodio della partenza di Cristina è senza dubbio esplicativo di tale legame, con l’ultimo balletto delle due; quel balletto che ha tanti significati, che fa piangere i fan davanti allo schermo, che decreta il loro “non-addio”. E poi quelle parole, dette a Meredith prima di lasciare l’ospedale, bellissime e emotivamente devastanti, riferendosi al rapporto dell’amica con il suo amato Derek: “tu sei un chirurgo di talento, con una mente speciale: non lasciare che i suoi desideri eclissino i tuoi. Lui è un sogno ma non è lui il sole. Il sole sei tu”. Da brividi.

3. Ted e Marshall – How I met your mother 

3

Ci sono varie amicizie e tanti tipi di rapporto in How I met your mother, ma ritengo che il legame tra Ted e Marshall sia in assoluto quello più forte e indissolubile. Si sono conosciuti al college, sono stati compagni di stanza, di giochi, di idiozie e, in seguito, di appartamento a New York. I due crescono moltissimo durante la serie, rimanendo però costantemente fermi nella loro amicizia, che passa dai più folli gesti alle presenze fondamentali nei dolori della vita. Nella puntata Duel Citizenship risulta evidente che, nonostante i cambiamenti, il matrimonio e l’essere adulti, sono rimasti ancora il migliore amico l’uno per l’altro e questo non potrà mai essere mutato. Inoltre, in quello che io ritengo un episodio molto dolce tra i due, Marshall sprona Ted a non confidare a Robin del matrimonio (che in realtà è solo un piano architettato prima) di Barney, così che lei possa essere ancora libera di ricambiarlo: “io sono del team Tedward, sempre stato e sempre lo sarò e se Robin per te vuol dire la felicità perché dovresti consegnarla tra le braccia di un altro uomo?” Una frase che non fatichiamo ad immaginare come reale, tra un amico che tiferà sempre perché l’altro raggiunga ciò che vuole dalla vita. Inoltre, entrambi condividono una passione enorme per Star Wars, il che li rende ancora più fantastici.

4. Joey e Chandler – FRIENDS

5

Come nel caso precedente (e ancora di più, visto che l’intero telefilm si chiama proprio Friends!), le amicizie descritte in questa serie sono tante e di tipologie differenti, ma quella che io trovo la più bella, nonché la più divertente, è quella tra Joey e Chandler. Credo che sia stato uno dei primi casi della tv di quella che oggi chiamiamo “bromance”, l’amicizia tra due uomini che è in pratica una relazione d’amore a tutti gli effetti. Perché questi due amici non solo condividono l’appartamento, ma anche mille abitudini, modi di fare, modo di relazionarsi l’uno con l’altro che non si differenzia molto da una coppia di amanti – tralasciando il rapporto fisico! Comprano le poltrone che con un semplice gesto dell’anca si aprono, per far stendere i piedi, e festeggiano l’acquisto come se non esistesse al mondo nulla di più bello (e in effetti… Dio, come sembrano comode!), si divertono a prendere in giro gli altri membri del gruppo allo stesso modo, adottano un pulcino e un’oca, diventandone i genitori. Indimenticabile la puntata dove litigano e Joey, con fare isterico, indica i due animali e grida a Chandler: “se non vuoi comportarti bene con me, almeno pensa a loro!” E poi hanno un modo di abbracciarsi e di saltarsi addosso con sincronia da ballerini aggraziati che è impossibile non amarli. I migliori di sempre.

5. Xander e Willow – Buffy 

4

Cresciuti insieme, superato il dramma della loro rottura a cinque anni perché lui le aveva rotto una Barbie, superata la cotta nutrita per lui per anni, senza che lui se ne accorgesse, superata la loro relazione, che li ha portati a tradire i loro rispettivi compagni dell’epoca, superato il pericolo della nuova fidanzata di lui, demone della vendetta, superata la sorpresa nello scoprire che lei fosse gay e che si fosse fidanzata con una strega, superata la morte di quest’ultima e la seguente trasformazione dell’amica in una spietata assassina, superato ogni mostro e creatura soprannaturale in quella dannata città: Xander e Willow si sono meritati di sopravvivere e di appartenere per sempre nella mente degli spettatori come una delle amicizie più belle di ogni tempo. Chi poteva riportare alla sua vera essenza la devastata strega, dopo tutto il dolore che aveva provato, dopo tutto l’odio che l’aveva mutata, se non Xander? Nessuna predica o discorso su ciò che aveva fatto, nessuna supplica perché ritornasse in sé, solo un ricordo d’infanzia, di innocenza, che stringe il cuore nostro e quello di Willow, che cade a terra, stretta tra le braccia del migliore amico, pronto a consolarla per quella terribile perdita. “Lo so che stai soffrendo, so che è un dolore tanto profondo da spingerti a compiere azioni terribilmente stupide e malvagie, eppure ti sarò sempre accanto… Tu sei Willow, il primo giorno all’asilo tu piangesti perché avevi rotto un pastello giallo e avevi paura di raccontarlo. E ora sei così cambiata, non è un’idea brillante distruggere il pianeta, ma non importa, va bene così, ti accetto come sei. Voglio bene a Willow che rompe i pastelli e voglio bene a Willow invasata dall’odio. Quindi se devo morire, sarà qui. Se vuoi uccidere tutti allora comincia da me, io non mi muovo.” Bellissimo, no?

6. Jack e Karen – Will & Grace 

6

Il telefilm vede come protagonista l’amicizia tra Will e Grace, ma c’è un motivo per il quale non ho scelto loro per questa classifica: ritengo che Grace sia una pessima amica nei confronti di Will. Mentre quest’ultimo effettivamente c’è sempre per lei, la rossa non ricambia questo importante gesto e anzi passa dall’essere morbosa nei suoi confronti, perché innamorata di lui, ad usarlo come ripiego, quando si sente sola. C’è un’intera puntata dove lei lo invita ad andare all’Opera insieme, per poi rimandarlo a casa più volte, quando Leo riesce a liberarsi e vi giuro che l’avrei uccisa. Inoltre, nell’ultimo episodio scopriamo che per anni hanno smesso di avere rapporti, quindi proprio non li etichetterei come migliori amici. Karen e Jack, invece, per quanto due creature profondamente egoiste e molto particolari, si dimostrano legati l’uno all’altra in modo sempre costante e sincero. Jack sposa Rosario per permettere a Karen di non perdere la sua dipendente di fiducia (alla quale vuole molto bene, anche se non lo ammette facilmente), Karen aiuta economicamente Jack, lo sprona, gli dà suggerimenti, ed entrambi cercano di riunire il gruppo, quando questo si sfalda, rendendo evidente il fatto che, per quanto agli occhi dei protagonisti loro siano due bambini viziati, la verità forse è il contrario. Insomma, si conoscono nel secondo episodio della prima stagione e da allora non si lasceranno mai, provvedendo l’uno all’altro. E poi, se ricordate, quando Karen perde la sua fortuna, Jack arriva anche ad accettare la relazione con il viscido Beverley Leslie, e con i soldi ricevuti dopo la morte di questi i due vanno a vivere insieme, nel lusso e nello sfarzo da loro tanto amato.

7. Carrie e Miranda – Sex and the city 

7

Come già capitato per altri telefilm, anche in questo caso l’amicizia che lega le protagoniste è molto profonda anche nel caso di Charlotte e Samantha, ma ho scelto in particolare quella tra Carrie e Miranda, perché ritengo sia stata quella messa più a dura prova. Mentre Charlotte è un tipo tranquillo e, a parte giudicare, è difficile che si metta a litigare, e lo stesso Samantha, a causa della sua morale molto aperta, la scrittrice e l’avvocato vanno a scontrarsi spesso, ma solo per il grandissimo rapporto che le unisce. Carrie, che prova ad essere una donna emancipata, ma che molto spesso si ritrova a piegarsi alle proprie debolezze di romantica, fa fatica a comprendere i ragionamenti della fredda – solo in apparenza – Miranda, che spesso la sgrida per le sue azioni. Non è d’accordo con la sua relazione con Big, non vuole che la sua amica parta per la Francia con un uomo che non la convince e, nel film, è anche la causa – involontaria – del mancato matrimonio della bionda. Eppure, per quanto le due siano diverse, non possono vivere divise e tornano sempre “a casa”, perché sanno alla fine che ogni gesto, ogni litigio e incomprensione sono solo segnali di quanto entrambe tengano l’una all’altra. Quando Miranda poi rimane incinta, Carrie le sarà di supporto e aiuto durante il parto, tanto da rinunciare al proprio appuntamento con Big (e non piangere alla distruzione delle proprie Manolo Blahnik!), lanciandosi con lei uno sguardo durante la spinta finale che è emblematico di quanto siano unite. È proprio Miranda che Carrie chiama da Parigi, perché depressa dalla propria situazione ed è quest’ultima che, pur con timore, convince Big ad andarla a prendere “per riportarla a casa”.

8. J.D. e Turk – Scrubs 

8

Parlavamo di “bromance” prima e questa è senz’altro la seconda più grande di tutti i tempi, dopo Joey e Chandler. Questi due si amano, che altro posso aggiungere? Persino Carla, di ritorno dalla luna di miele, spera, avvilita, che un giorno il marito possa amarla come ama il suo amico. J.D. e Turk hanno condiviso la giovinezza, rimanendo ancorati a quel modo di fare infantile e tutto speciale di vivere la vita, fino a quando non si sono ritrovati adulti, con moglie, figli, un lavoro molto importante, ma senza perdere mai quello spirito giocoso e il loro legame indissolubile. Per quanto la serie presenti altre belle relazioni (come quella tra Carla e Cox, per esempio), loro due catturano la scena per questo modo che hanno di esserci sempre, ma soprattutto di cercarsi e volere l’altro accanto, nonché per essere “un po’ sposati”, come dice Turk a J.D. (“lo so, ed è bellissimo!”). Condividendo lo stesso stupido senso dell’umorismo, non possono che essere anime gemelle, tanto che è proprio per quello che la frase detta dal protagonista ad Elliot risulti così tanto romantica: “ti amo più di Turk”: da lacrimoni! Da citare anche il loro Golden Retriever giallo impagliato di nome Rowdy, al quale sono incredibilmente affezionati, nonostante faccia orrore a tutti gli altri. Migliori amici per la vita e del resto hanno anche degli anelli uguali a dimostrarlo e una puntata musical con una canzone dedicata al loro rapporto, che è impossibile togliersi dalla testa (it’s guy love, between two guys!”).

9. Rory e Lane – Gilmore Girls 

9

Ok, lo show si chiamava in Italia Una mamma per amica e in effetti il rapporto tra Lorelai e la figlia era molto amichevole, però, insomma, era comunque la madre e per quanto potesse essere giovane, aperta e moderna, si è sempre comportata con Rory come un genitore, stando attenta alle scelte della ragazza, rimproverandola, e dimostrandosi un po’ imbarazzata nel sapere delle relazioni sessuali di questa: com’è giusto che sia! Una relazione di amicizia molto bella, invece, è quella tra Rory e Lane, che, come racconta Lorelai al matrimonio della “amica asiatica” (cit. Emily Gilmore), si sono conosciute all’asilo e, nonostante Rory indossasse una maglietta con scritto “sono un uomo”, Lane era corsa immediatamente da lei per chiederle di giocare (“e così ho capito che se si fosse rivelata un serial killer, Rory almeno aveva un’amica”). Da allora sono rimaste molto legate tra loro, nonostante le vite divise, gli interessi diversi e un modo differente di crescere: l’una come madre di famiglia e l’altra come lavoratrice pronta a tutto. Ci sono vari momenti tra le due degni di essere ricordati, ma due in particolare li trovo davvero molto dolci: il primo quando Lane scopre di essere incinta e Rory è l’unica persona a dirlo per settimane. Si abbracciano, sedute sul pavimento, e all’angoscia stridula della giovane, Rory la incoraggia, dicendole che sarà una fantastica madre e che lei ci sarà per aiutarla. L’altro è l’episodio finale, quando Lane “ricambia il favore”: Rory è terrorizzata all’idea di partire e lasciare tutti e teme di poter deludere le persone che tanto credono nelle sue capacità, ma Lane le dice che il solo motivo per il quale tutti credono in lei è perché la conoscono e sanno quanto è in gamba. Le trovo incredibilmente dolci e ho pianto tante volte nelle scene tra loro (un’altra: “vorrei che fossi la Lorelai Gilmore dei miei figli, quando nasconderanno la Bibbia sotto al pavimento e mi odieranno. Non posso pensare a nessuno di più adatto… e in più hai già il nome!”). Carinissime.

10. Elena e Bonnie – The Vampire Diaries 

10

Un’amicizia non solo sincera e indissolubile, ma anche pronta a sacrificare la vita per l’altra. Ritengo che Bonnie Bennett, per quanto non sia un personaggio che la gente ami (e non ne capisco il motivo), sia la migliore amica che si potrebbe desiderare avere. In mille occasioni ha rischiato di morire – e in molti casi è proprio morta – per permettere ad Elena di stare bene: insomma, quando manda Damon nel presente, rimanendo intrappolata con un psicopatico in un passato sempre identico, per permettere all’uomo della vita della sua amica di tornare da lei… quanto è altruista? Anche Elena, comunque, si dimostra pronta a fare lo stesso con Bonnie, tanto che risulta distrutta tutte le volte che questa le viene portata via e, nell’ultimo episodio, ormai legata magicamente alla vita dell’amica, spera che questa abbia tutto ciò che si merita (bellissimo il momento in cui si torna alla scena della prima stagione, con le piume che volano nell’aria). Un momento tra loro che ho particolarmente apprezzato è stato quando Klaus si era impossessato di Alaric e Bonnie e Damon si erano ingegnati in un piano che prevedesse la fasulla morte della strega, che però avrebbe ingannato anche Elena. Quest’ultima osserva, disperata, l’amica morire, mentre i loro sguardi si incrociano e ne esce devastata. Quando poi si sentono nuovamente, entrambe si commuovono, felicissime di esserci ancora l’una per l’altra.

– Lidia Marino – 

Un pensiero su “Le 10 migliori amicizie delle Serie Tv

  1. Pingback: Amicizie nate sul set delle serie tv | YouPopCorn

Rispondi