L’album di debutto di David Duchovny

mIl famoso Mulder di X-Files, tra un’indagine e l’altra, ha trovato anche il tempo di imparare a suonare la chitarra. Già, perché qualche mese fa è uscito l’album di debutto di David Duchovny, ed è arrivato da poco su Spotify, permettendo l’ascolto in streaming  del suo “Hell or Highwater”.

Nessuno suona più sorpreso da questo sviluppo che l’attore stesso: “Fare questo disco è un sogno che si avvera, ma la realtà è che nemmeno io ho mai avuto questo sogno. So semplicemente che per me queste canzoni rappresentano l’espressione più vera che sia mai stato in grado di raggiungere e sono contento di poterle condividere con tutti.”

L’attore ha iniziato a suonare la chitarra solo qualche anno fa, strimpellando soprattutto “Yoshimi Battles The Pink Robots” dei Flaming Lips, ed è stato rapito dalla poesia che si può avvertire nella musica. L’album contiene 12 brani, dai seguenti titoli:

01. Let it Rain
02. 3000
03. Stars
04. Hell or Highwater
05. The Things
06. The Rain Song
07. Unsaid Undone
08. Lately it’s Always December
09. Another Year
10. Passenger
11. When The Time Comes
12. Positively Madison Avenue

Come attore David ha guadagnato due Golden Globes, oltre ad ottenere grande fama con X-Files, che tornerà a recitare, dopo 13 anni, Californication e il recente Aquarius. Come cantante avrà successo? Staremo a vedere, perché, del resto, la verità è là fuori!

– Lidia Marino – 

Rispondi