La 25esima edizione del Cartoomics di Milano

Gli appassionati del genere sapranno già di cosa parliamo, per gli altri invece basterà dire che il Cartoomics è una fiera fumetto che si svolge a Rho dal 1992 e che nel corso della sua storia è diventata sempre più grande e importante, raggiungendo nel 2017 oltre 85.000 persone. Quest’anno, per la sua venticinquesima edizione, Cartoomics, che si terrà dal 9 all’11 marzo 2018, conferma la grande vocazione fumettistica, ospitando i più importanti editori del panorama italiano che presentano le novità dell’anno fumettistico animando un ricchissimo calendario composto da oltre 100 incontri con ospiti molto amati: Sergio Bonelli Editore, Panini Comics, Panini Comics/Topolino, Astorina, Shockdom, Inkiostro, RW, It Comics, Renoir e molti altri ancora.

Arricchita da un intero padiglione in più per un totale di oltre 45.000 mq e sotto la direzione artistica di Filippo Mazzarella, la convention anche quest’anno non si dedicherà unicamente al fumetto, ma anche al mondo del Cinema, del Cosplay, delle serie TV e della fantascienza, ampliando però vari spazi tematici: alle aree fantasy, games e videogame saranno presenti anche quelle western, horror e kids, mentre nello spazio esterno di congiunzione tra i padiglioni 16 e 12 troverete la nuova area di oltre 10.000 mq, Open Air, con tanti eventi e incontri in programma. Altra novità è la  Cartoomics University: uno spazio dedicato a vere e proprie lezioni, talk e incontri di fumetto, cinema, musica, sceneggiatura, marketing e regia tenute da noti protagonisti del settore (come Altan, Silver, Andrea Mutti, Emilio Cozzi, Roberto Recchioni, Emiliano Mammucari, Simone Morandi, Carlo Cavazzoni, Sergio Stivaletti, e molti altri).

Una chicca: in occasione di questa 25esima edizione, il mitico Topolino distribuirà solo in fiera una versione speciale del n. 3250 con variant cover, disegnata appositamente per l’anniversario da Silvia Ziche.

Informazioni pratiche: Cartoomics 2018 si svolgerà, come detto, da venerdì 9 a domenica 11 marzo, con orario uguale per tutti e tre i giorni: dalle 9:30 alle 19:30 (le casse chiudono alle 18). Il biglietto giornaliero intero costa tredici euro, ma sono possibili una serie di riduzioni: ad esempio per gli abbonamenti su più giorni, per le famiglie con bambini piccoli, oppure per gli acquisti effettuati online. Per maggiori informazioni visitate il sito ufficiale.

– Lidia Marino – 

Rispondi