Imperdibili concerti in Italia nel 2016

01Ovviamente ognuno di noi ha i suoi gruppi o cantanti preferiti e spesso non coincidono con i gusti degli altri, come i miei. Ma oggi vi parlerò dei concerti in Italia che si prospettano imperdibili, come veri spettacoli da godersi a qualsiasi costo.

Iniziamo con i Pooh che preparano una grandissima reunion con tutti i membri di sempre, portando ben 5 spettacoli in giro per l’Italia per dare – sembra – l’addio ai palchi con grande stile. Toccheranno Milano (per ben 2 spettacoli), Roma e Messina, fino a concludere all’Arena di Verona a settembre. Invece, il Vasco Rossi italiano si prepara ad entrare nei record, preparando ben 4 date allo Stadio Olimpico di Roma. Quattro date allo stadio Olimpico non le ha mai fatti nessuno prima d’ora, neanche lo stesso Vasco che, nel 2014, si era fermato alla tre giorni da Record. Ma, due anni più tardi, prepara questa stangata per la fine di giugno. Altra italiana, anche se solo naturalizzata dopo aver partecipato come giudice ad X-Factor Italia, Skin che si prepara per un tour mondiale con il suo gruppo: gli Skunk Anansie. Ben 3 tappe verso metà luglio, toccando Pistoia e Roma a due eventi importanti, per finire all’Anfiteatro Camerini di Piazzola sul Brenta (PD).

02Altri tour mondiali che toccheranno l’Italia sono quello di Beyoncé che passerà per lo Stadio San Siro di Milano a luglio o quello di Bruce Springstees che, nello stesso mese, si fermerà a Milano – allo stesso stadio – e riempirà il Circo Massimo di Roma. Più tappe per i The Cure che passeranno nei palazzetti di Bologna e Roma ad ottobre, finendo a novembre al palazzetto di Milano. La stessa location milanese vedrà ben sei concerti di fila dei Muse a maggio con uno show avveneristico proprio in stile Matt Bellamy. All’Arena di Verona, invece, vedremo approdare Adele a maggio con 2 tappe del suo nuovo tour mondiale e i Black Sabbath che, per i cinquant’anni dall’inizio della loro carriera, porteranno una tappa a giugno del loro tour definitivo.

Grandi sono anche gli eventi italiani ad iniziare dal Lucca Summer Festival 2016 che vedrà, sul proprio palco, 5 giorni di vera musica con artisti del carico di Neil Young, Simply Red, Anastacia o Lionel Richie. Più rock il programma del Postepay Rock in Roma che avrà eventi live veramente “hard rock”, con Nightwish, Epica, Iron Maiden e, come detto qui sopra, gli Skunk Anansie. Invece il Parco di Monza vedrà il Gods of Metal 2016, con grandissimi gruppi quali i Korn o i Megadeth, ma soprattutto i Rammstein, gruppo di punta dell’evento.

Insomma, anche quest’anno ci sarà da divertirsi. Bisogna solo scegliere il proprio stile di musica, un gruppo di persone con cui vivere l’esperienza, prendere i biglietti e ubriacarsi di ritmo, accordi e riff. E buon divertimento.

– Giorgio Correnti –

Rispondi