Il riciclo in cucina: ricette facili e golose con ingredienti inaspettati

A me piange il cuore ad aprire il frigo o la dispensa e buttare via qualcosa perché avevo dimenticato di averla e ora non so come utilizzare… per questo ho raccolto delle ricette facili e golose, con ingredienti inaspettati, di cui non si sa che fare!

In cucina, in fondo, basta un po’ di fantasia: ogni cosa può diventare l’ingrediente principale di un piatto delizioso, sì sì, anche ciò che stavate per buttare via!
Oggi condivido con voi 3 ricette golose, facili e all’insegna del riciclo…in cucina.
Ecco cosa fare con:

banana

1) BANANE ANNERITE

Già non amo molto le banane, ma quando diventano nere e sono tutte mollicce…uuuuuh non le sopporto! Per fortuna ho scoperto il BANANA BREAD:

– 200g farina
– 180 g zucchero di canna
– 115 g di burro
(se la preferite piu’ leggera, sostituite con
3 cucchiai di latte e 100g di olio di semi di girasole)
– 1 cucchiaino colmo di lievito
– 2 uova
– 3 banane annerite
– un pizzico di sale

Schiacciate le banane con una forchetta; sbattete uova e zucchero e aggiungete al purea di banane, unite poi il burro fuso, sale, farina e per ultimo il lievito.

La tradizione vuole questo dolce cotto in una teglia da plum cake (ma e’ un impasto ottimo anche per dei muffins!), cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 50 min.
Controllate la cottura con uno stecchino o uno spaghetto: infilato al centro deve rimanere asciutto.

Tip per i golosi: potete arricchire con: farina di cocco (la mia alternativa preferita, riducendo un po’ la farina bianca), estratto di vaniglia, noci tostate, o un grande classico: gocce di cioccolata.
È ottima servita con gelato alla vaniglia e miele :p

pane

2) PANINI AL LATTE SECCHI (ottimo anche il pan carrè)

Si compra per una festa, una gita, un pic-nic, poi non si usa più e…che ci facciamo? La pagnotta si può sempre grattugiare, ma questo pane è troppo poco consistente!
Io me la sono cavata col PANE CONDITO AL FORNO:

– 5 panini al latte o 10 fette di pan carrè secco
– 10 pomodorini ciliegini
– olive nere
– 1 mozzarella
– 2 alici sott’olio o sotto sale
– rosmarino fresco o (ancora meglio: secco)
– lmezzo bicchiere di atte
– sale e pepe

Sfragolate in pezzi irregolari il pane e sistematelo in una teglia antiaderente; tagliate a metà i pomodorini e le olive, tagliate a cubetti la mozzarella, mescolate, salate e pepate e sistemate il tutto a coprire il pane.
Bagnate con del latte.
In un pentolino scaldate dell’olio d’oliva e fatevi sciogliere le alici (mi raccomando: non fatelo friggere) e il rosmarino secco: versate l’olio sul composto ed infornate a 200 gradi.
Sarà pronto quando la mozzarella si sarà ben sciolta.

Per i golosi: ci sono mille alternative a questo piatto: prosciutto cotto, radicchio tritato, cubetti di spek, provola, origano, tonno, cipolla, striscioline di zucchine o melanzane grigliate…il mio consiglio è di ispezionare bene dispensa e frigo prima di cominciare!

lattugaa

3) LATTUGA

Ne compri un cespo e poi, se vivi da solo, mangi insalata per una settimana…oppure, ti ci fai la pasta, con il PESTO DI LATTUGA:

– mezzo cespo di lattuga
– 1 spicchio d’aglio
– 1 cucchiaio e mezzo di pecorino
– 1 cucchiaio di mandorle spellate
– 5 cucchiai di olio d’oliva
– mezzo cucchiaino di buccia di limone
– una foglia di menta
– un pizzico di peperoncino

Frullate nel mixer prima olio e lattuga, aggiungete poi gli altri ingredienti.
Consigliata con pasta corta, sbizzarritevi!

– Mangoberry – 

Rispondi