Il nuovo reboot di Perry Mason

Diciamoci la verità: i reboot sono all’ordine del giorno! In questa lista, che aumenta sempre più, non poteva mancare il nome di uno degli avvocati difensori più famosi al mondo: Perry Mason. Nato grazie all’immaginazione dello scrittore americano Erle Stanley Gardner con il libro “Perry Mason e le zampe di velluto”, pubblicato per la prima volta nel 1933, Mason riempie oltre 80 racconti, tra romanzi e novelle.

Nel secolo scorso il personaggio è stato protagonista di molteplici programmi televisivi, film e programmi radiofonici di lunga durata. La prima trasposizione cinematografica arriva durante gli anni ’30, grazie alla Warner Bros che realizza una serie di film che vedono nel ruolo del protagonista l’attore Warren William. Tra il 1943 e il 1955, Perry Mason diventa una striscia quotidiana in versione radiodramma per CBS Radio negli Stati Uniti.

Ma il volto più celebre dell’avvocato è, senza dubbio, quello di Raymond Burr, che lo interpreta nella popolare serie televisiva in onda su CBS, dal 1957 al 1966. Nel 1973 il network CBS ci riprova con “The New Perry Mason” con Monte Markham nel ruolo del protagonista. Tuttavia, la serie si rivela essere un flop e viene cancellata dopo la messa in onda di soli 15 episodi.

Oggi, invece, è l’attore Matthew Rhys a vestire i panni dell’indimenticabile Perry Mason.

A differenza delle precedenti produzioni, questa serie decide di rivelare il passato oscuro del protagonista, di mettere in luce la sua vita privata e non solo i casi da risolvere tra le mura di un tribunale. La storia si svolge nel 1932 a Los Angeles durante la Grande Depressione. Ancora provato dalla guerra in Francia e della fine del suo matrimonio, Mason cerca come può di sopravvivere. Inaspettatamente viene coinvolto in un rapimento di alto profilo, che potrebbe portarlo in cima alla classifica dei grandi avvocati.

Oltre a Rhys, nel cast troviamo John Lithgow nel ruolo di Elias Birchard “EB” Jonathan, potente avvocato, mentore di Mason.

La serie è composta da 8 episodi della durata di circa un’ora ed è stata rilasciata da HBO il 21 Giugno, a differenza dell’iniziale scelta di rilasciare la serie nel 2016. Direi che se siete amanti del genere, non avete più scuse per non correre a vederla.

Buona visione a tutti!

– Giuseppina Serafina Marzocca –

Rispondi