I vari tipi di intrattenimento che offre Youtube

1Lo spettacolo è intrattenimento di qualsiasi genere. Non si tratta solo di vip che parlano di un dato argomento in tv e nemmeno del nuovo telefilm con Beppe Fiorello. Nello spettacolo possiamo trovare intrattenimento vario, che si estende anche a mezzi nuovi e che ora è possibile reperire anche su internet. YouTube, in particolare, è diventato un grande contenitore per questo tipo di “arte”, dove sempre più spesso personaggi noti utilizzano il loro portale per ampliare il proprio pubblico, o dove personalità prima sconosciute emergono dall’anonimato, conquistando i consensi degli spettatori. Dunque, quali sono i vari tipi di intrattenimento che offre YouTube?

Una delle principali forme di intrattenimento che sta spopolando in rete è il gameplay, ovvero video che mostrano test di vari videogiochi, commentati o semplicemente “vissuti” dalla persona in questione. Questi video risultano interessanti e vengono apprezzati in particolare da chi prevede di comprare quel dato gioco e vuole essere certo dell’acquisto, o da chi è insicuro su come muoversi in un determinato pezzo o livello e si fa aiutare in questo modo. Legata a questa categoria, ci sono anche gli unboxing, l’apertura di scatole o buste contenenti una tipologia di oggetti specifica: anche in questo caso si tratta per lo più di giochi – magari di carte -, ma non solo (per esempio, adesso va di moda il mistery box sia culinario che d’abbigliamento, quindi ce n’è per tutti i gusti). Cos’è più diffuso, poi, se non il tutorial? Ormai non possiamo dire di non avere idea di come risolvere un qualsivoglia problema, perché di certo esisterà sul web un qualche video che ci spiegherà come fare. Quelli più diffusi sono senz’altro quelli che si occupano di acconciature, make up e nail art, che raccolgono un numero molto grande di iscrizioni e visualizzazioni, ma anche quelli di cucina, con tutte le ricette per preparare manicaretti deliziosi. Il segreto per renderli più seguiti rispetto agli altri – oltre al dimostrare il proprio talento, ovviamente – sta spesso nell’aggiungere un particolare che renda unici e su questo punto gli Youtubers amano sbizzarrirsi.

2Un evergreen della rete è il video comico: che si tratti di gattini, scherzi o rovinose cadute sembrano non passare mai di moda ed essere apprezzati da tutti. In questa categoria rientrano anche i Vines (di cui avevamo parlato qui), mini video comici di pochi secondi, che godono di tanta popolarità anche grazie all’immediatezza della risata, che li rende adatti ai social network. Sul web, poi, troviamo anche web series, ovvero serie tv trasmesse su internet – per lo più su Youtube, che possono avere volti noti come non, e che a seconda del prodotto possono anche risultare molto ben fatte. Un tempo poi, ancora più di adesso, la grande sovrana di Youtube era la musica, con i videoclip visualizzabili in ogni momento, e con la possibilità di trovare qualunque genere in pochi secondi: questo ha permesso a tanti neo-artisti di testare le proprie abilità e di “crearsi la propria fortuna” e non è raro che alcuni di questi riescano a raggiungere una schiera di fan, pronti a sostenere la loro carriera.

Insomma, è inutile nasconderci dietro a televisione o streaming: YouTube sta sempre più diventando una forma di spettacolo alternativa, con la capacità di essere raggiungibile da tutti, sia come spettatori che come artisti, a titolo gratuito. Adesso non crediate che sia semplice calcare il successo e immaginate di essere pesci piccoli in un oceano immenso, dove non sempre la meritocrazia potrà farvi vincere contro la moda, ma con l’idea giusta, un tocco di divertimento e tanta originalità… chi può dire cosa potrebbe accadere?

– Giorgio Correnti – 

Rispondi