I risultati dei BAFTA 2019

Ieri, 10 Febbraio, si sono tenuti i BAFTA 2019 e i loro risultati hanno aperto quesiti sui prossimi Oscar, dato che spesso i premi non differiscono di molto. Il grande trionfatore è stato il film La favorita con ben 7 premi, tra cui miglior film britannico e migliore sceneggiatura originale. Grandi riconoscimenti anche per Roma di Alfonso Cuarón, che ha conquistato il premio come Miglior Film, Miglior film straniero e Migliore regia. Rami Malek è ormai quotato come assoluto vincitore del premio Migliore attore protagonista, mentre la statuetta dorata potrebbe non ottenerla la mia adorata Glenn, visto che a conquistare il premio come Migliore attrice protagonista in questo caso è stata Olivia Colman. Per quanto adori quest’ultima, non c’è storia per me e incrocio le dita.

Vi lascio con l’elenco completo dei vincitori:

Miglior film: Roma
Miglior film britannico: La favorita
Miglior debutto di un regista/sceneggiatore/produttore britannico: Beast – Michael Pearce (sceneggiatore/regista), Lauren Dark (produttrice)
Miglior film straniero: Roma
Miglior documentario: Free Solo
Miglior film d’animazione: Spider-Man: un nuovo universo
Miglior regista: Alfonso Cuarón – Roma
Miglior sceneggiatura originale: Deborah Davis e Tony McNamara – La favorita
Miglior sceneggiatura adattata: Spike Lee, David Rabinowitz, Charlie Wachtel e Kevin Willmott – BlaKkKlansman

Miglior attore protagonista: Rami Malek – Bohemian Rhapsody
Miglior attrice protagonista: Olivia Colman – La favorita
Miglior attore non protagonista: Mahershala Ali – Green Book
Miglior attrice non protagonista: Rachel Weisz – La favorita

Miglior colonna sonora: A Star is Born
Miglior fotografia: Roma – Alfonso Cuarón
Miglior montaggio: Vice – L’uomo nell’ombra
Miglior scenografia: La favorita
Migliori costumi: La favorita
Miglior trucco: La favorita
Miglior sonoro: Bohemian Rhapsody

Migliori effetti speciali: Black Panther
Miglior cortometraggio animato britannico: Roughhouse
Miglior cortometraggio britannico: 73 Cows
Miglior stella emergente (votata dal pubblico): Letitia Wright
Miglior contributo britannico al cinema: Elizabeth Karlsen e Stephen Woolley

Presto vi scriverò un articolo dedicato ai possibili vincitori degli Oscar!

– Lidia Marino – 

Rispondi