I 5 falsi storici sui Chitarristi

Come annunciato settimana scorsa, eccoci di nuovo a parlare di quei 5 falsi storici sui chitarristi che tutti pensano siano reali, ma invece non lo sono. Iniziamo?

Chitarra11. CHI SA SUONARE LA CHITARRA, SA SUONARE ANCHE IL BASSO

Sì, è vero che entrambi gli strumenti hanno una concezione simile, cioè mano sinistra sul manico e mano destra che suona le corde. Sì, è vero che suonarle può sembrare simile e che un chitarrista che imbraccia un basso sarà più portato ad imparare a suonarlo in meno tempo. Ma il basso ha un’altra concezione di sonorità, quindi stili completamente differenti. Quinsi, facilitati sì, ma non capaci subito.

Chitarra22. I CHITARRISTI BRAVI SUONANO LA CHITARRA ELETTRICA

La visione del chitarrista generico è una visione rock: vestiti scaciati, chitarra quasi alle ginocchia, suoni distorti, soli irripetibili e, per l’appunto, sole chitarre elettriche. Vi svelo un segreto: fare un solo su una chitarra classica è 10 volte più difficile che farlo sull’elettrica, sia per grandezza del manico, corde di nylon, difficoltà di muoversi sui tasti, distanza dalle corde e diversa amplificazione del suono (da magneti, a cassa di risonanza). Eheh, cari miei. Mai cosa fu tanto sbagliata!

Chitarra33. ESISTONO CHITARRA CLASSICA ED ELETTRICA

Anche questo è inesatto, ma la colpa è la poca differenza (non visibile da chi non conosce le chitarre) tra alcune chitarre. Intanto, le più famose non citate, sono la chitarra acustica, fatta di legno con cassa di risonanza come la classica, ma cono tutte le corde di metallo come l’elettrica e una struttura a metà di grandezza tra le due, o la chitarra a 12 corde, che non ha 12 corde staccate, ma accoppiate a due a due, in modo da sembrare 6 da lontano (per sentirne una, andate a sentire Brian May che suona ’69). Ovviamente ne esistono altre, dalla chitarra acustica col corpo di metallo (per i country più spietati) alla chitarra elettrica semi-acustica.

Chitarra44. FAI SOLO GLI ACCORDI, NON SEI UN BRAVO CHITARRISTA

Vado a spezzare una lancia ai chitarristi di accompagnamento. Esistono accompagnamenti che sono molto più difficili di alcuni soli. Esistono tecniche di accompagnamento, diverse e non sono le “schitarrate col plettro“. Esiste il Fingerpicking che è una tecnica di accompagnamento molto più complessa del “solo rock col plettro e tanti effetti“. Ora, non dico che chi fa solo gli accordi sia per forza bravo, ma non è vero nemmeno il contrario.

Chitarra55. I CHITARRISTI SONO TUTTI ROCKETTARI

Ahah, no! Ci sono i chitarristi classici, i chitarristi jazz e blues (che sono anche tra i più bravi), i chitarristi sudamericani di mango o bossanova, i chitarristi country… La bravura del chitarrista, non è nel genere che fa. Esistono chitarristi country più bravi di quelli rock, o chitarristi di bossanova che mettono in ombra solisti metal. Poi è vero: senti Jimi Hendrix e tutti gli altri sono scarsi.

Miti da sfatare, falsi storici da chiarire. E, settimana prossima, parleremo dei Bassisti. State pronti.

– Giorgio Correnti –

Un pensiero su “I 5 falsi storici sui Chitarristi

  1. Pingback: I 5 falsi storici sui bassisti | YouPopCorn

Rispondi