I 5 falsi storici sui cantanti

Pensate di sapere tutto sul canto? Beh, ecco a voi i 5 falsi storici sui cantanti.

Canto11. ESISTE CANTO LIRICO E CANTO NORMALE

Esistono, invece, molti stili di canto con molti tipi di vocalità. C’è il canto rock, molto grattato; c’è il growl (o “Voce death“) che è un tipo di canto gutturale; oppure lo jodel, un tipo di canto usato dagli alpini. Poi, per canto “normale” consideriamo spesso il canto pop, ma anche questo ha parecchie sfumature, sia di vibrato, che di impostazione, che di vocalità. Insomma, esistono tanti tipi di canto.

Canto22. ESISTE LA VOCE PIENA ED IL FALSETTO

Anche qui, esistono vari tipi di voci. La voce che molti considerano “piena” è la voce “impostata“, mentre il falsetto è un genere di suono più leggero della voce piena e meno faticoso. Esiste la “voce di testa“, ovvero un suono pieno che però passa per una cassa di risonanza più acuta, spostando la laringe in modo da far passare il fiato sulla parte posteriore del collo. Oppure la voce nasale, che si ha lasciando passare il suono per le cavità nasali (per l’appunto). Esistono anche dei suoni minori più particolari, come il soffiato, un tipo di vocalità che richiede una certa fisionomia della laringe e che in pochi riescono a fare: una è Mariah Carey.

Canto33. IL CANTO LIRICO E’ PIU’ DIFFICILE

Non è vero, ma nemmeno falso. Il canto lirico ha un’impostazione che ha bisogno di anni e anni di studio e che non è semplice per tutti. Ovviamente, un bravo cantante lirico, riesce a raggiungere note molto alte rispetto al canto pop e con uno sforzo di gran lunga minore. Quindi sì, è difficile da imparare, ma, in realtà, ti aiuta tantissimo.

Canto44. SE FA IL VIBRATO VUOL DIRE CHE HA STUDIATO

In parte è vero: il vibrato è una delle prime cose che si imparano a scuola di canto, insieme alla respirazione di diaframma. Esistono però persone che hanno un vibrato naturale o determinati tipi di vibrati che escono anche senza il nostro controllo. Ovviamente, lo studio insegna a controllare questi vibrati ed a farli quando si vuole e come si vuole.

Canto55. AL CONSERVATORIO INSEGNANO SOLO CANTO LIRICO

Purtroppo questa cosa è, in parte, vera. Il conservatorio è un organo molto conservativo (lo dice anche il nome) e solo negli ultimi anni si è adeguato, ampliando gli insegnamenti anche a strumenti e stili differenti. Esistono, però, delle scuole americane che stanno addestrando maestri italiani per permettergli di insegnare i propri stili. I più famosi sono il Vocal Power e l’SLS (Speech Level Singing) e, all’estero, hanno numerosi adepti, mentre, in Italia, non sono ancora riconosciuti.

Sfatati questi miti, vi aspetto settimana prossima per una lista generica su tutti gli strumenti classici. Vi aspetto.

– Giorgio Correnti –

Rispondi