I 5 falsi storici sugli strumenti classici

Penultimo appuntamento pre sfatare i miti della musica. Oggi vediamo 5 falsi storici sugli strumenti classici, tra i quali violini, ottoni e percussioni. Andiamo a vedere.

1. NELLE ORCHESTRE CI SONO TANTISSIMI VIOLINISTI

1Ad un occhio poco esperto, potrebbe sembrare così. In realtà, quelli che per molti sono tutti violini, sono ben 3 strumenti diversi: il violino, il violoncello e la viola. La grandezza di questi tre strumenti sono diverse, ma un occhio poco allenato potrebbe non notare queste differenze.

2. L’ORCHESTRA SI PRESTA SOLO PER LA MUSICA CLASSICA

2

Potrei trovarvi tanti esempi del contrario. Come gli Epica, un gruppo metal olandese che si accompagna con un’enorme orchestra per i concerti. Oppure Sting che ha fatto una tournée in tutta europa con tanto di orchestra alle proprie spalle. Insomma, l’orchestra si presta a tutto.

3. SE SUONI IL TRIANGOLO, SEI UNO SFIGATO

3

Ragazzi, ve lo giuro: suonare il triangolo sembra facilissimo, ma non lo è. A seconda di dove si colpisce il triangolo stesso, fa dei suoni differenti. Non sottovalutate il triangolo.

4. IN UN’ORCHESTRA CON TANTI MUSICISTI BRAVISSIMI, IL DIRETTORE D’ORCHESTRA NON SERVE

4

E’ una credenza popolare che il Direttore d’Orchestra non faccia altro che sbraitare verso l’orchestra stessa. In realtà, il suo ruolo è il più difficile di tutta la struttura classica. Gli arrangiamenti sono suoi, la gestione degli strumenti è sua. E, soprattutto, durante il pezzo, lui gestisce i tempi, facendo partire tutti i violini in contemporanea o tutti gli ottoni, o tutti gli strumenti…

5. GLI STRUMENTI CLASSICI NON SI PRESTANO AGLI ALTRI TIPI DI MUSICA

5

Ovviamente, spero che molti di voi sappiano che questo non è vero. Contrabbasso, trombe, sassofoni e altri ottoni, sono molto usati nel blues o nello jazz, i violini spopolano ovunque, i percussionisti si trovano spesso in vari gruppi. E poi, quanti pezzi pop hanno sotto una bella orchestra? Tanti, ve lo dico io.

Siamo arrivati all’ultima puntata dei falsi storici. La prossima settimana, i 5 falsi storici sulla musica internazionale saranno quelli col quale ci saluteremo. A lunedì prossimo

– Giorgio Correnti –

Rispondi