Grattacieli più alti del mondo

Avete presente quando salite su una sedia perché non riuscite a raggiungere un oggetto posto troppo in alto? Bene, per me quello è già un grado di altezza notevole, soffrendo di vertigini, perciò potrete facilmente dedurre quanto brividi mi provochi scrivere un articolo riguardante i grattacieli più alti del mondo. Insomma, guardo le foto e penso solo a urla represse, però (sì, c’è un però) ammetto anche di trovarli affascinanti: attenzione, non vorrei salire in cima – neanche in sogno – di nessuno degli edifici di questa lista, ma già guardarli da sotto non mi dispiacerebbe. Insomma, quando ho visto l’imponenza della Tour Eiffel ne sono rimasta molto colpita, anche se ovviamente non ci sono salita sopra. Ma a voi, magari amanti delle altezze, potrebbe far comodo sapere dove potreste trovare pane per i vostri denti, quindi ecco qua qualche esempio.

In questa classifica è presa in considerazione l’altezza dell’intera struttura, cioè includendo anche eventuali guglie e antenne. Il primato al momento è detenuto dal Burj Khalifa di Dubai, ma sarà presto superato da un altro grattacielo: la Kingdom Tower di Gedda, che raggiungerà i 1.000 metri (1.007 per la precisione) e che, una volta ultimata (data prevista: 2018) sarà il grattacielo più alto del mondo e lo resterà per un bel po’, dato che non è facile raggiungere queste altezze in tutta sicurezza (oh mio Dio). Ma parliamo degli edifici attualmente esistenti:

1. Burj Khalifa – Dubai 1

Al momento, già citato, il primo posto lo detiene questo enorme grattacielo di ben 829,8 metri, con un tetto di 636 metri e 160 piani. La sua costruzione è iniziata il 21 settembre 2004; la struttura esterna è stata completata il 1º ottobre 2009 ed è stato ufficialmente aperto al pubblico il 4 gennaio 2010. Lo studio di architettura artefice della torre è Skidmore, Owings and Merrill, LLP di Chicago. Il proprietario è l’Emaar Properties, un uomo davvero molto ricco, se consideriamo che il budget totale per la torre ammonta a 1,5 miliardi di dollari, cifra che sale a 20 miliardi di dollari per l’intero nuovo complesso circostante. Il Burj Khalifa ha subìto un cambio di nome all’ultimo momento: chiamato Burj Dubai fino all’inaugurazione, è stato di fatto intitolato allo sceicco Khalifa bin Zayed Al Nahayan, attuale presidente degli Emirati Arabi Uniti nonché emiro di Abu Dhabi, in onore del suo intervento di salvataggio economico nei confronti della città di Dubai.

2. Shanghai Tower – Shangai2

Al secondo posto abbiamo la Shanghai Tower, un grattacielo alto approssimativamente 632 metri, nel quartiere Pudong di Shanghai, in Cina. I piani di sviluppo urbanistico, risalenti al 1993, mostravano la presenza di tre grattacieli uno accanto all’altro nel quartiere finanziario di Lujiazui: due sono già stati completati, il Jin Mao Building nel 1998, e il Shanghai World Financial Center nel 2008. La Torre prende la forma di nove cilindri accatastati uno sopra l’altro per un totale di 128 piani, racchiusi da uno strato interno di vetro che si sviluppa lungo la facciata. La corona del grattacielo è stata completata nell’agosto 2014, e il mese successivo sono state completate le facciate.

3. Abraj Al Bait – La Mecca3

Questo splendido edificio, noto anche come Mecca Royal Hotel Clock Tower, è un complesso edilizio sito a La Mecca, in Arabia Saudita. La torre più alta del complesso (601 m) è il più alto edificio dell’Arabia Saudita e contiene l’hotel più alto e più grande del mondo. Con una superficie utile di 1.500.000 m2, è diventata la struttura più grande del mondo, superando l’Aeroporto Internazionale di Dubai. La torre più alta del complesso contiene anche un albergo a cinque stelle per contribuire a fornire alloggio ai milioni di pellegrini che si recano alla Mecca ogni anno a partecipare al Hajj. Dotato di due eliporti, un grande centro commerciale e un ampio garage in grado di accogliere circa mille automobili, si stima che il complesso sia in grado di offrire alloggio sino a 100 000 persone. La torre più alta contiene un orologio con quattro quadranti (uno per ogni facciata) che è il più grande e più alto del mondo. Sono ben 120 piani,

4. One World Trade Center – New York 4

Lo One World Trade Center, anche noto non ufficialmente come Freedom Tower (Torre della Libertà), è il quarto grattacielo più alto del mondo ed il più alto dell’Emisfero occidentale. È il principale del New World Trade Center di New York, in Lower Manhattan, sul sito delle precedenti Torri Gemelle, distrutte negli attentati dell’11 settembre 2001. L’altezza dell’edificio è di 541 metri e 33 centimetri ai quali si aggiungono i 5 metri del pennone che però non vengono calcolati nell’altezza totale. La costruzione del grattacielo è iniziata ufficialmente il 27 aprile 2006, con la posa della prima pietra, e si è poi conclusa il 30 giugno 2013, con la collocazione dell’antenna. Poco distante si trova anche il National September 11 Memorial & Museum, una collezione di immagini, cimeli e reperti storici riguardo agli attentati dell’11 settembre 2001. I piani, in questo caso, sono “solo” 104 (ironia, portami via).

5. Taipei 101 – Taipei5

Situato a Taipei, il suo nome viene dal numero dei suoi piani, 101 appunto. Progettato dallo studio di architettura C.Y.Lee & Partners sotto la guida dell’architetto Chung Ping Wang, ha una forma a “bambù” dove 8 moduli uno sopra l’altro s’innalzano da un basamento piramidale. Sulle quattro facciate poggiano quattro enormi monete e simboli di felicità a forma di nuvole, mentre draghi d’acciaio ornano gli angoli. Gli uffici occupano quasi 200.000 m² e sono meta ogni giorno di circa 10.000 impiegati. Il garage ospita 1.839 auto e 2.990 moto… non riesco nemmeno ad immaginarmelo. Alcuni degli ascensori sono a due piani e sono talmente veloci che possono portare gli occupanti dal piano terra all’89º piano, dove si trova la piattaforma panoramica, in soli 39 secondi! Assurdo. L’altezza è di 509 metri e il complesso ha finito la costruzione nel 2004.

Questi i primi cinque da annotare, che fanno davvero venire i brividi, nel bene e nel male. Siete curiosi di conoscerne altri? Beh, al sesto posto troviamo lo Shanghai World Financial Center, in Cina, di 492 metri, al settimo l’International Commerce Centre, sempre in Cina, con 484 metri, l’ottavo è il Petronas Tower, in Malesia, con 451,9 metri, il nono è il
Nanjing Greenland Financial Centre, in Cina (oh, sembra che piacciano proprio i grattacieli lì!), con 450 metri e al decimo la Willis Tower, con 443 m, a Chicago. Ora sapete dove potete andare, se avete smania di sentirvi sopra ogni cosa.

– Lidia Marino – 

 

Rispondi