Giornate Europee del Patrimonio 2020: aperture serali a 1 euro

Ritornano, in tutta sicurezza, le Giornate Europee del Patrimonio 2020. Quest’anno l’iniziativa promossa dal MiBact nei luoghi statali della cultura nel nostro Paese è dedicata al tema dell’educazione. Così per il prossimo fine settimana del 26 e 27 Settembre i musei, i parchi archeologici e i luoghi della cultura ospiteranno diversi laboratori e attività didattiche e, nella giornata di sabato 26 settembre, ci sarà un’apertura serale con il biglietto d’ingresso al costo simbolico di 1 euro. Da Nord a Sud, ecco una selezione degli eventi, gli orari e tutte le informazioni per poter partecipare.

Campania

Il Parco Archeologico di Ercolano il 26 settembre effettua un’apertura straordinaria dalle ore 20.00 alle 24.00 con ingresso di 1 euro (con commissione di prevendita pari a 0,50 cent.) con turni di visita dalle 20 alle 24 con partenze ogni 10 minuti, ultima partenza alle ore 23 (percorso di un’ora), per un massimo di 19 visite per ciascuna serata. I biglietti sono disponibili online su Ticketone.

Il Madre, Museo d’arte contemporanea della Regione Campania, sabato 26 Settembre osserverà un’apertura straordinaria serale dalle 19.30 alle 22.30, con ultimo ingresso alle ore 22.00, sempre con un biglietto da 1 euro. L’accesso al Madre sarà consentito solo con prenotazione ad un massimo di 20 persone ogni ora.

Il Museo di Villa Pignatelli a Napoli organizza una visita guidata speciale alla scoperta degli appartamenti storici abitati dalla Principessa Rosina Pignatelli che nel 1952 la Principessa lasciò allo Stato. Si potrà vedere la Sala da ballo, la Veranda neoclassica e i salotti della Principessa: verde, azzurro, rosso e stile impero, accompagnati dalle note musicali di un violino, che farà rivivere le antiche atmosfere della Villa. Apertura speciale dalle 19,30 alle 22.30.

Il Parco Archeologico di Paestum e Velia effettuerà sabato 26 settembre 2020 l’apertura straordinaria delle due aree archeologiche e del Museo di Paestum dalle ore 19:30 alle ore 22:30 con biglietto di ingresso a € 1 acquistabile presso le biglietterie del Parco dalle ore 19:00 alle ore 22:00.

Roma: 

La Galleria Borghese sabato 26 Settembre avrà un’apertura straordinaria serale con due turni di ingresso di 1,30 minuti (ore 19.00 – 20.30 e 20.30 – 22.00) al prezzo di 1 euro.

Sempre sabato 26 Settembre, dalle ore 19.00 alle ore 23.00, il Complesso monumentale di San Michele sarà straordinariamente aperto al pubblico. Il personale Mibact sarà a disposizione per visite guidate gratuite all’edificio attraverso le quali conoscere la bellezza e la storia legate al monumento, accedendo anche ad aree non aperte al pubblico (Cripta, Chiesa Grande, Taverna Spagnola, Corridoio dei filosofi, ecc.).

Milano:

Visita guidata dedicata alle famiglie con bambini di età compresa tra i 5 e gli 11 anni al Museo del Duomo di Milano.  Biglietto di ingresso al Museo del Duomo € 3,00. La visita guidata è gratuita.

Tra le iniziative da segnalare, anche alla Biblioteca Braidense e alla Pinacoteca di Brera, e la visita autoguidata “Rappresentare il paesaggio” che invita ad esplorare il patrimonio culturale del nostro territorio, e a documentarlo con fotografie che arricchiranno l’Ecomuseo del Paesaggio di Parabiago. Da non perdere, per gli appassionati di scultura, anche la conferenza di Franco De Andreis, erede della storica fonderia, sulla tecnica della cera persa. Mentre fuori Milano, un’occasione unica è quella dell’apertura delle splendide Ville della Brianza, accessibili al pubblico per questa occasione.

Veneto: 

Visita accompagnata, su prenotazione a cura di Conservarte Valorizzazione, del Museo Nazionale di Villa Pisani: introduzione alla storia della Villa e guida al celebre affresco di Giambattista Tiepolo nel Salone da Ballo, tutto sempre ad 1 solo euro.

Passeggiata Patrimoniale nella Gastaldia benedettina di Cona, storicamente annessa al vasto tenimento di Correzzola appartenente all’Abbazia di Santa Giustina di Padova, nella Frazione Frapiero del Comune di Agna, con gli abitanti del luogo ed Emilio Guasti, autore del libro “Fratelli e piccoli eroi. Da Contrà delle Frignane alla Gastaldia di Cona da Cona Padovana a Frapiero: una storia durata secoli”.

Per consultare tutte le iniziative, visitate il sito ufficiale.

– Lidia Marino – 

Rispondi