Eventi artistici ora presenti in Italia: Veneto

Iniziamo questo giovedì, informando gli abitanti del Veneto di tutti i meravigliosi eventi artistici ora presenti nella loro regione. Se per voi, invece, questi luoghi sono troppo lontani, non disperate: presto arriverò ad elencare le mostre splendide organizzate vicino a voi!

Antonio Canova. L’arte violata nella Grande Guerra
1Fino al 28 febbraio, al Museo Gipsoteca Canova di Possagno, per un biglietto di dieci euro potrete ammirare una mostra fotografica, dedicata al grande scultore, che valorizza i beni fotografici del FAST (Foto Archivio Storico Trevigiano) e le opere del grande Antonio Canova, “ferite” durante il bombardamento e attualmente in possesso della Fondazione Canova. Un evento per tutte le età, dato che il progetto prevede la realizzazione di un modulo didattico illustrato a tema prodotto dalla Fondazione di Sarmede. Tale occasione unica vi permetterà di assistere a queste magnifiche opere, colpite nel 1917, quando una granata colpì la lunga galleria dove erano allineati i lavori di maggiori dimensioni di Antonio Canova, abbattendo parte del solaio e frammentandosi in migliaia di schegge, mutilando e frantumando i gessi. Questa “arte ferita”, in parte esibita e in parte raccolta nei depositi della Gipsoteca, unitamente alla documentazione fotografica realizzata nei giorni successivi all’evento bellico, conservata nelle Collezione del Foto Archivio Storico Trevigiano (FAST) della Provincia di Treviso, si è rivelata nel tempo una testimonianza di straordinaria intensità ed efficacia, tanto da conferire alla “bellezza violata” di queste opere e alle immagini del martirio subito il valore di denuncia non solamente dell’orrore della Grande Guerra, ma delle guerre. La mostra è curata dal prof. Alberto Prandi per gli aspetti relativi alla Fotografia storica e dal prof. Mario Guderzo in collaborazione con il prof. Giancarlo Cunial per la parte relativa alle opere del Canova esposte.
Per ulteriori informazioni:
E-mail: posta@museocanova.it
Sito web: http://www.museocanova.it

Jackson Pollock. Murale. Energia resa visibile2Come già avevo accennato tempo fa, questa spettacolare mostra sarà visitabile fino al 9 novembre a Venezia ed è davvero un evento da non perdere. La Collezione Peggy Guggenheim presenta, infatti, in anteprima assoluta europea, questa esposizione itinerante, dedicata al monumentale Murale che Jackson Pollock realizzò per l’appartamento newyorkese di Peggy Guggenheim, committente dell’opera, tra l’estate e l’autunno del 1943. Con i suoi 6 metri di lunghezza, il Murale è oggi considerato da molti il dipinto americano più importante del XX secolo. Il Murale arriva per la prima volta in Italia e, intorno a questa enorme opera, è stata allestita un’esposizione che include anche artisti come David Smith, Clyfford Still e Barbara Morgan. Il prezzo è di 15 euro ed è visitabile tutti i giorni tranne il martedì.
Per ulteriori informazioni: 
E-mail: info@guggenheim-venice.it
Sito web: http://www.guggenheim-venice.it

Sguardo di donna
3La Casa dei Tre Oci di Venezia fino all’8 dicembre presenta le fotografie di venticinque autrici, pensate e scelte per orientare lo sguardo e la mente verso un mondo che parla di diversità, responsabilità, compassione e giustizia. Antonio Marras firma l’allestimento con una scenografia capace di trasportare il visitatore all’interno delle storie che si leggono sulle pareti: un’esperienza nell’esperienza, in cui anche l’allestimento diventa parte fondamentale della narrazione e crea la relazione tra gli spazi della Casa e le opere fotografiche. Questa mostra si concentra sulle relazioni, sul rapporto con l’altro, sullo sguardo sul mondo, a partire dal proprio senso di responsabilità. Un progetto ambizioso che rimarca come la fotografia negli ultimi decenni ha scelto di divenire una sorta di coscienza del mondo, facendosi testimone anche di quello che spesso viene occultato. Il biglietto è di 12 euro, aperto tutti i giorni, tranne il martedì.
Per ulteriori informazioni: 
E-mail: info@treoci.org
Sito web: http://www.treoci.org

Mappa dell’arte nuova4
Il progetto artistico di Luciano Benetton presenta l’esposizione Mappa dell’arte nuova, che propone l’arte senza confini che rompe il silenzio, supera le diversità, sospinge in avanti la civiltà. La mostra comprende le collezioni di più di quaranta paesi e popoli nativi, in rappresentanza dei cinque continenti, per un totale di 6.930 artisti con opere 10×12 centimetri. Inedita e unica per qualità e quantità di protagonisti, illustri ed emergenti, opere, linguaggi e idee, la mostra sarà visitabile fino al primo novembre, presso la Fondazione Giorgio Cini, nell’isola di San Giorgio Maggiore, e sarà aperta gratuitamente tutti i giorni tranne il mercoledì.
Per ulteriori informazioni: 
Sito web: http://www.imagomundiart.com/

– Lidia Marino – 

Rispondi