Eventi artistici ora presenti in Italia: Toscana

La nostra rubrica dedicata agli eventi artistici ora presenti in Italia si sposta in Toscana, perché, come promesso, ogni nostro lettore possa conoscere ciò che di bello in questo momento la sua regione ha da offrirgli. Non perdetevi queste fantastiche opportunità ed informateci delle vostre esperienze!

VISIO. Next Generation Moving Images

1Vino al 20 Dicembre 2015, l’arte contemporanea è presente a Palazzo Strozzi con VISIO. Next Generation Moving Images, una mostra dedicata alle opere video di dodici artisti internazionali under 35, partecipanti alla IV edizione di VISIO European Programme on Artists’ Moving Images, progetto promosso da Lo schermo dell’arte Film Festival e a cura di Leonardo Bigazzi. La mostra propone uno sguardo sulla produzione di film e video di una nuova generazione di artisti, tutti nati negli anni Ottanta, che hanno vissuto la transizione completa da analogico a digitale, la diffusione di internet come immenso archivio da cui attingere e come canale di distribuzione dei propri lavori, e lo sviluppo di tecnologie video sempre più sofisticate, ma allo stesso tempo disponibili su dispositivi portatili come cellulari o tablet. Chiuso il lunedì e il martedì, la mostra segue questi orari: mercoledì-domenica 11.00-20.00/ giovedì 11.00-23.00.
Per ulteriori informazioni: 
E-mail: info@palazzostrozzi.org
Sito web: http://www.palazzostrozzi.org/mostre/visio2015/

ANTICHITÀ SEQUESTRATA. A Vetulonia l’Italia antica si ritrova a tavola

2Fino al 15 novembre a Castiglione della Pescaia, nel Museo Civico Archeologico ‘Isidoro Falchi’, questa mostra raccoglie un nucleo esplicativo di reperti mai esposti in pubblico, sostanzialmente inediti, atti a raccontare la molteplice e variegata espressione dei popoli che componevano il quadro culturale dell’Italia antica riuniti intorno alla mensa conviviale. Un viaggio attraverso le tavole apparecchiate di tutti i tempi e di tutte le culture antiche presentato attraverso reperti “perduti’; dapprima sottratti alla comunità scientifica e poi recuperati e restituiti al pubblico godimento e alla comune conoscenza attraverso l’operato delle Fiamme Gialle. Chiuso il lunedì, la mostra è aperta dalle 10.00 alle 16.00.
Per ulteriori informazioni: 
E-mail: museovetulonia@libero.it

L’arte di Francesco. Capolavori d’arte e terre d’Asia dal XIII al XV secolo

3Fino al 10 novembre 2015, alla Galleria dell’Accademia di Firenze, potrete ammirare l’opera evangelizzatrice dell’Ordine in Asia Orientale fra Duecento e Quattrocento. Fra gli artisti presenti Nicola Pisano, Giunta Pisano, Andrea Della Robbia, il Maestro dei Crocifissi. Le opere esposte ricostruiscono gli stretti rapporti fra Europa e Asia in un’epoca in cui il viaggio era ancora considerato un’avventura irta di pericoli. Avrebbe dovuto essere chiusa l’11 ottobre, ma se non avete ancora avuto la possibilità, siete fortunati: dati il successo di pubblico e i consensi della critica riscossi dall’esposizione, è stato deciso di prorogarla per un mese, fino al prossimo 10 novembre, in concomitanza con l’arrivo a Firenze del Santo Padre. Aperto dalle 8:15 alle 18:50, la mostra è chiusa il lunedì.
Per ulteriori informazioni: 
E-mail: galleriaaccademia@polomuseale.firenze.it
Sito web: http://www.accademia.org/it/

La Tomba del Colle nella Passeggiata Archeologica a Chiusi4Fino al 31 dicembre 2015, al Museo Nazionale Etrusco di Chiusi, è stata organizzata questa grande visita alla Passeggiata Archeologica, portata a termine nel 1939, strada che dal Museo porta alla città di Chiusi, toccando le principali tombe etrusche, dipinte e non. Le tombe, che appartenevano alle estese necropoli disposte da epoca arcaica sui rilievi che circondavano la città etrusca, contenevano ricchi corredi che furono trafugati in antico oppure recuperati nel corso dell’Ottocento per essere venduti a privati o a musei nazionali desiderosi di accrescere le proprie collezioni. L’apertura della Tomba del Colle, la mostra, il catalogo e il convegno sono promossi dalla Soprintendenza per i Beni Archeologici della Toscana, dal Comune della Città di Chiusi, dalla Banca Valdichiana Credito Cooperativo Tosco-Umbro, oltre che da sponsor locali. Il costo del biglietto è di 6 euro e gli orari vanno dalle 9 del mattino alle 20 di sera.
Per ulteriori informazioni:
E-mail: sba-tos.museochiusi@beniculturali.it

– Lidia Marino – 

Rispondi