Eventi artistici ora presenti in Italia: Lazio

Pensavate mi fossi dimenticata del Centro e del Sud Italia, eh? E invece no, eccoci subito a dare la possibilità agli abitanti del Lazio di godersi degli eventi artistici ora presenti nella loro zona, che poi è anche la mia, quindi mi riterrò fortunata se potrò parlarvi di alcune di queste mostre, dopo averle viste.

Dal Musèe d’Orsay. Impressionisti 1Dal 15 ottobre questa mostra ha aperto le sue porte al Complesso del Vittoriano e sarà visitabile fino al 7 febbraio 2016, quindi, se siete appassionati di questa corrente artistica, che comprende opere di Edouard Manet, Pierre-Auguste Renoir, Edgar Degas, Frédéric Bazille, Camille Pissarro, Paul Cézanne, Berthe Morisot, per una collezione di oltre sessanta opere provenienti dal Musée d’Orsay, non potete mancare. I capolavori scelti, alcuni diventati vere e proprie icone dell’impressionismo, mettono in luce gli aspetti innovativi del movimento artistico ed evidenziano, allo stesso tempo, le connotazioni delle singole personalità. La mostra offre la possibilità di ricostruire l’ambiente culturale, i contesti sociali e gli stimoli artistici in cui operarono gli artisti impressionisti; e, soprattutto, e di cogliere quella “rivoluzione dello sguardo” e quel rinnovamento dello stile di cui questo movimento fu portavoce. Il prezzo è di 12 euro ed è sempre aperto, seguendo questi orari: da lunedì a giovedì 9:30 – 19:30, il venerdì e il sabato 9:30 – 22:00 e la domenica 9:30 – 20:30.
Per ulteriori informazioni: 
E-mail: museo.vittoriano1@tiscali.it

James Tissot 2Dal 26 Settembre al Chiostro del Bramante di Roma, per la prima volta in Italia, è stata organizzata la mostra dedicata al pittore francese James Tissot, che rimarrà aperta fino al 21 febbraio 2016: un’enorme possibilità. La mostra è organizzata con il sostegno eccezionale del Museo d’Orsay, vede come sponsor Generali Italia e come partner dell’iniziativa Trenitalia. Otto sezioni tematiche disegnano il percorso artistico e spirituale dell’artista di Nantes, attraverso un viaggio cronologico della sua vita, delle sue passioni e del suo talento. La prima sezione e la seconda sezione trattano dei suoi inizi a Parigi, la terza sezione delle sue influenze giapponesi, delle caricature dell’élite inglese e del suo coinvolgimento nella politica dell’epoca, la quarta sezione del suo arrivo a Londra, dove vivrà per ben undici anni, la quinta sezione del suo rapporto con Kathleen Newton, irlandese divorziata dalla bellezza mozzafiato che diventa la sua musa, della sua capacità nell’incisione, nella sesta l’analisi della sua opera La figlia del guerriero, nella settima del suo considerarsi per tutta la vita un “figliol prodigo”, della perdita della moglie e della depressione successiva, nell’ottava il ritorno a Parigi e il tema della partenza e nella nona e ultima sezione traspare una certa simpatia per le opere di Manet, Degas e Toulouse-Lautrec. Il costo è di 13 euro, con audioguida inclusa, ed è aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 20.00, mentre nel week end dalle 10.00 alle 21.00.
Per ulteriori informazioni: 
E-mail: press@arthemisia.it
Sito web: http://chiostrodelbramante.it/info/james_tissot/

Tesori della Cina Imperiale. L’Età della Rinascita fra gli Han e i Tang3Dal 16 luglio 2015 al 28 febbraio 2016 nelle sale del Refettorio Quattrocentesco di Palazzo Venezia sono in mostra i capolavori dal Museo Provinciale dello Henan, uno dei maggiori musei nella Repubblica Popolare, per raccontare il passaggio dalla dinastia Han – periodo in cui l’odierna Cina comincia a prendere forma – all’Età dell’Oro della dinastia Tang (581 d.C. – 907 d.C.). Nella mostra potrete ammirare oltre 100 pezzi, tra i quali una veste funeraria di 2.000 listelli di giada intessuti con fili d’oro, lacche, terrecotte invetriate, vasi, oggetti d’oro, d’argento e di giadeite, ad illustrare lo straordinario clima di prosperità e di apertura culturale di quel periodo, quando la capitale dell’Impero era crocevia di tutti i commerci, riceveva gli ambasciatori del mondo ed era popolata da oltre un milione di persone. Il lunedì è chiuso, mentre dal martedì alla domenica è aperto dalle ore 10.00 alle 19.00.
Per ulteriori informazioni: 
E-mail: ufficiostampa@mondomostre.it
Sito web: http://www.tesoridellacinaimperiale.it

Symbola. Il potere dei simboli4Lo Stadio di Domiziano sta ospitando dal 16 Ottobre, e lo farà fino al 15 aprile, una straordinaria rassegna di opere e manufatti di interesse archeologico che esplorano il tema della simbologia nell’antichità dal punto di vista delle tradizioni funerarie, politico-sociali e magico-religiose. Il percorso è diviso in quattro diverse sezioni, che danno conto dell’importanza dei simboli nel mondo antico, del loro significato e della loro forte carica espressiva ed evocativa. Sono presenti oltre 200 reperti inediti, di cui la maggior parte recuperata nel corso dell’attività svolta a tutela dei beni culturali. Tra questi, un corpus di materiale fittile proveniente dalla stipe votiva di Pantanacci, nell’agro del Comune di Lanuvio, dove la Guardia di Finanza nel 2012 ha individuato un sito fino ad allora sconosciuto ai mappali della Soprintendenza. Il costo del biglietto è di 8 euro ed è aperto tutti i giorni, seguendo questi orari: lunedì, martedì, mercoledì, giovedì, venerdì e domenica ore 10.00-19.00, sabato ore 10.00-20.00.
Per ulteriori informazioni: 
E-mail: info@stadiodomiziano.com
Sito web: http://www.stadiodomiziano.com

The Art of the Brick: sculture di mattoncini Lego5Per tutti i fan dei Lego, questa è un’opportunità da non perdere, che rimarrà disponibile allo Spazio Set a Roma fino al 14 febbraio 2016. Il prezzo è un po’ caro – 15.50 per gli adulti -, ma la mostra è stata giudicata come una delle migliori mostre contemporanee da tutta la stampa internazionale e la CNN l’ha inserita nella top ten di quelle imperdibili. Sono esposte 85 sculture realizzate dall’ingegnoso statunitense con oltre un milione di mattoncini LEGO. “Queste opere sono molto personali – ha detto Sawaya, che ha portato in tutto il mondo la sua esposizione – e riflettono la mia crescita artistica e come ho scoperto la mia identità creativa”. Aperta solo dal venerdì alla domenica, seguendo questi orari: dalle 10 alle 20, venerdì, sabato dalle 10 alle 23 e domenica dalle 10 alle 21.
Per ulteriori informazioni: 
E-mail: info@spazioeventitirso.it

– Lidia Marino – 

Un pensiero su “Eventi artistici ora presenti in Italia: Lazio

  1. Pingback: 5 tipi di sculture fuori dal comune | YouPopCorn

Rispondi