Évelyne Bloch-Dano – La favolosa storia delle verdure

Oggi voglio consigliare una lettura fresca, interessante e divertente a tutti gli appassionati del cibo, ma non solo. Vi sarà capitato, anche su questo sito, di scoprire le origini di un ingrediente da voi sempre utilizzato per cucinare e di aver trovato interessante la sua storia o le leggende a questo collegate: ebbene, la scrittrice Évelyne Bloch-Dano ha scelto come protagoniste delle sue avventure le verdure, andando ad approfondire le loro origini, nello stesso avvincente modo che avrebbe potuto utilizzare per parlare di personaggi storici.

La favolosa storia delle verdure è stato infatti definito dal New York Times una “biografia delle verdure raccontata come una movimentata storia di esseri umani”, ed è proprio quello che colpisce e diverte durante tutta la lettura. Un viaggio nel passato che viene colorato dallo stile ironico e scorrevole dell’autrice, che non si limita soltanto a fornire dei dati tecnici, ma crea vere e proprie avventure appassionanti, andando anche a collegarsi a tutte le abitudini e i modi di dire che nel tempo si sono collegati a date verdure (come “le carote fanno gli occhi belli” o “i bambini nascono sotto i cavoli”), variando, dunque, da una sfera collettiva ad una più intima.

Ogni capitolo è un mix di storia, linguistica, arte e folklore, partendo dalle origini geografiche e le migrazioni compiute nei secoli, si arriva all’etimologia dei nomi, fino ad arrivare anche alla presenza di tale verdura nell’arte e nella letteratura. Un esempio per invogliarvi a comprarlo? Pensiamo all’importanza dei piselli, che risalgono al Neolitico antico, diventati estremamente di moda in Europa, dopo che Colombo li fece esaminare dopo il suo viaggio, tanto da finire anche nella fiaba famosa di Hans Christian Andersen e in seguiti anche ad avere un loro mercato specifico in rue des Halles, a Parigi. La loro struttura biologica ha inoltre permesso di affinare le conoscenze umane sulle leggi dell’ereditarietà, grazie agli esperimenti di Gregor Johann Mendel, che ha gettato i fondamenti della genetica. Un tantino importante, no?

Alla fine del libro troverete anche un capitolo dedicato alla Sicilia e al mercato Vucciria, di Palermo, con i suoi colori e il suo fascino. Potete acquistarlo su Amazon ad Euro 13,60 e, fidatevi, non ve ne pentirete!

– Lidia Marino – 

Rispondi