Ennio Morricone vince per La migliore Colonna Sonora

1Una standing ovation più che meritata. Lo davano tutti per favorito ed effettivamente non ci ha delusi: Ennio Morricone vince per La migliore Colonna Sonora. Certo, per quanto meritato del tutto, si è scontrato con l’altro grande del Cinema musicale: John Williams, che ha riportato in auge le fantastiche musiche di Star Wars, ma alla fine il nostro orgoglio ha avuto la meglio! Dopo l’Oscar alla carriera ricevuto nel 2007 e dopo ben cinque nominations mai vinte (per I giorni del cielo, Mission, Gli intoccabili, Bugsy e Malena), era finalmente ora che l’Academy gli desse la giusta soddisfazione. Tarantino non ha voluto altri che lui e non ha sbagliato, perché le musiche di Morricone sono riuscite a dare un’atmosfera intensa ad un film che di sostanza peccava parecchio (se volete vedere la mia recensione, la trovate in questo articolo).

“Ha composto la colonna sonora solo leggendo lo script, senza abbinare i pezzi a delle scene specifiche”, ha detto Tarantino a Variety, “Era tutta musica d’atmosfera, era quello che pensava andasse bene per il film, che potesse funzionare in momenti diversi, ma niente di specifico. Mi ha dato la colonna sonora e basta. Era mio compito inserirla nei momenti giusti”. L’importanza del freddo, per quanto non focale nella pellicola come forse avrebbe dovuto essere, risuona nelle note stridule del compositore, soprattutto nel tema principale del film: l’Ultima Diligenza di Red Rock. Lontane le influenze western dei vecchi tempi, che del resto non si sarebbero sposati con il clima di The Eightful Eight: “Le mie idee musicali sono cambiate. Ho voluto fare qualcosa di completamente diverso da quello che ho fatto prima, non solo con Leone, ma anche con Corbucci e con tutti i registi western con cui ho collaborato. Non è neanche paragonabile”.

Questa accoppiata, comunque, ci piace molto e dubito che Tarantino rinuncerà facilmente al suo compositore preferito. Intanto ringraziamo Morricone per il suo talento infinito.

– Lidia Marino – 

Rispondi