Ennio Morricone torna sul palco dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

1Dopo aver annullato le date previste dal 21 al 24 maggio, che erano immediatamente andate sold out, a causa di problemi di salute alla colonna vertebrale che lo avevano costretto al riposo, Morricone promise che sarebbe tornato quanto prima sul placo dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e così è stato. Accompagnato dal Coro (diretto dal Maestro Ciro Visco) a Roma, mercoledì 5, giovedì 6 e venerdì 7 ottobre 2016 (Sala Santa Cecilia, ore 21) si esibirà con un programma particolarmente succulento, che unirà le intramontabili musiche da lui scritte per il western ai suoi prodotti più recenti, compresi i pezzi per The hateful eight, che gli sono valsi il recente Oscar.

Attesissimo, ovviamente, il capitolo legato al cinema di Sergio Leone, che porterà poesie alle orecchie dei presenti con brani come il meraviglioso tema di C’era una volta il West (con il soprano Susanna Rigacci), o la trionfale Estasi dell’oro de Il Buono, il Brutto, il Cattivo. La serata si aprirà con il binomio musicale dedicato al cinema di Tornatore (con La migliore offerta e La leggenda del pianista sull’Oceano), proseguendo con l’omaggio a Mauro Bolognini (Per le antiche scale, L’eredità Ferramonti) e inserendo brani misti da Metti una sera a cena, Maddalena, I promessi sposi o lo sfarzo di Vatel. Per i più appassionati, non preoccupatevi: non mancheranno le pagine musicali più amate, come il Tema di Deborah (da C’era una volta in America), ma ci sarà spazio anche per le musiche meno conosciute, ma comunque speciali del Maestro.

I prezzi variano dai 28 ai 75 euro e si possono acquistare o direttamente al Botteghino dell’Auditorium Parco della Musica o attraverso TicketOne. Non lasciatevi scappare questa magnifica occasione.

– Lidia Marino – 

Rispondi