Dove li ho gia visti? 15 sportivi che sono diventati attori

Come ogni giovedì, rieccoci con la rubrica Dove li ho già visti?. Questa settimana parleremo di ben 15 atleti di varie discipline che si sono reinventati come attori.

01DWAYNE “THE ROCK” JOHNSON

Intanto, una piccola parentesi: nel wrestling è tutto finto. Forse ho distrutto qualche vostro sogno, ma gli atleti che praticano il wrestling, sono, più che altro, stuntman che recitano faide o amori o altro, proprio come in una serie TV, ma con l’aggiunta delle “botte da orbi”, seppur finte. The Rock era uno degli atleti della WWE più famosi, grazie ai suoi colpi che richiamavano il popolo, la gente, la comunità ed al suo personaggio molto amato dai fan. Così, quando è approdato al cinema, all’inizio con una particina ne La mummia – Il ritorno, si trovò subito a suo agio. Il suo fisico ed il suo colore della pelle olivastro, gli trovarono sempre più parti, soprattutto nei film d’azione. E tutt’ora ha ormai lasciato il nome “The Rock”, per prendere quello che ha all’anagrafe Dwayne Johnson, col quale sta sempre più spopolando ad Hollywood. Ovviamente non ha lasciato il Wrestling, ma ormai le sue sono solo comparse temporanee.

02DENNIS RODMAN

Gli amanti del basket lo ricorderanno come l’ala grande dei Chicaco Bulls ai tempi di Michael Jordan. Quello che, quasi ad ogni partita, aveva il colore dei capelli sempre diverso. Ebbene, Dennis ha avuto anche un passato nel cinema, con vari film d’azione, soprattutto negli anni ’90. Forse niente di che, ma mi piace ricordare Double Team – Gioco di squadra, un film action con protagonista Jean-Claude Van Damme e proprio Rodman. Una perla del Trash.

03BATISTA

Batista, uno dei fisici più scolpiti della WWE e anche uno dei personaggi più amati di RAW. Uno di quei visi che può dimostrare potenza e cattiveria, ma anche la felicità di un bimbo. Uno di quei corpi che, quando li vedi, pensi “il suo bicipite è grosso quanto la mia testa!”. Dopo qualche comparsata in film action in ruoli minori, ha avuto un grosso slancio col film della MarvelGuardiani della Galassia”, dove interpretava Drax, il Distruttore e dove ha abbandonato il suo nickname da wrestler per farsi chiamare col suo vero nome Dave Bautista. Probabilmente, lo vedremo ancora in molte pellicole.

04HULK HOGAN

Ragazzi, qui parliamo di “hulkmania” pura. Hulk Hogan, quell’omone di ormai 62 anni con gli inconfondibili baffoni biondissimi e la bandana in testa, oltre a quella faccia da americano verace. Hogan, oltre ad essere stato un grande atleta e uno dei wrestler più amati, ha fatto anche qualche film, intorno agli anni ’90. Ne voglio ricordare uno su tutti: Cose dell’altro mondo. In questo film, Charlie e Jenny Wilcox sono una coppia di una periferia americana tranquillissima e anche molto noiosa che si ritrovano a dare rifugio ad un guerriero extraterrestre strampalato, inseguito da cacciatori di taglie alieni. Hulk Hogan era Shep Ramsey, l’alieno. Un filmone!

05ARNOLD SCHWARZENEGGER

Tutti lo ricordano come il primo Conan il Barbaro o come il “gemello” di Danny De Vito. Alcuni lo ricordano come trentottesimo governatore della California. Ma il colosso austriaco naturalizzato statunitense più amato nei film anni ’80/’90 è stato un affermato culturista, con un palmarès invidiabile composto da ben 5 titoli di Mister Universo (diventando anche il più giovane vincitore del titolo nel 1967 alla tenera età di 20 anni) e 7 di Mister Olympia, più vari premi minori. Un grande campione!

06TERRY CREWS

Da noi è ormai conosciuto come un affermato attore. Dal 2000 con Il Sesto Giorno, ha iniziato la sua carriera che vede le sue migliori performance in L’altra sporca ultima meta o i vari film de I Mercenari, con ormai più di 40 apparizioni tra film e puntate di telefilm o anche come doppiatore in Piovono Polpette 2. Terry ha, però, una carriera sportiva alle spalle come Linebacker, in ben 3 squadre di Football americano. Questa sua carriera non fu entusiasmante come avrebbe voluto: iniziata nei Los Angeles Rams nel 1991, vede il suo ritiro nel 1996 dopo aver militato in altre due squadre. Comunque, come attore è stato molto più apprezzato.

07VINNIE JONES

Sfido chiunque a non averlo visto in almeno un film. Ne dico alcuni? Codice: Swordfish o Snatch – Lo strappo. È stato presente anche in X-Men: Conflitto Finale dove interpretava quell’omone forzuto conosciuto come Juggernaut. Oh, vedo che l’avete riconosciuto. Beh, sappiate che ha iniziato la sua carriera da attore grazie a Guy Ritchie nel 1998, ma prima era un calciatore gallese, militato anche nella Premier League con il Leeds, lo Sheffield Utd e il Chelsea. Come calciatore mantiene una nomea da duro, detenendo il record per il cartellino più veloce, venendo espulso 12 volte nella sua carriera e ricordato per aver distratto Paul Gascoigne strizzandogli i testicoli. Forse è questa sua nomea che lo ha fatto diventare un attore famoso.

08LOU FERRIGNO

La carriera di Lou nel culturismo è stata sempre sotto l’ombra di Schwarzenegger. Gareggiando nello stesso periodo, Lou non riuscì mai a vincere nessun titolo di Mister Olympia, terminando la carriera sportiva con il palmarès vuoto. Ma il suo nome aleggia nella testa di tutti grazie alla serie anni ’70 di Hulk, dove interpretava proprio il protagonista quando si trasformava nell’omone forzuto verde, mentre, nei panni di Bruce Banner c’era il compianto Bill Bixby. Lou ha fatto anche altri film, ma per noi rimarrà sempre Hulk, anche grazie ai due cameo fatti nei due film usciti al cinema sullo stesso eroe della Marvel (quelli con Eric Bana e con Edward Norton) interpretando sempre una guardia di sicurezza.

09BUD SPENCER

All’anagrafe Carlo Pedersoli, molti lo ricordano come l’omone grasso e burbero sempre accompagnato da Terence Hill, in film come Lo chiamavano Trinità o Altrimenti ci arrabbiamo. Poi sanno che Carlo è stato un nuotatore formidabile, vincitore di 11 ori campionati italiani e parecchi premi nei Giochi del Mediterraneo, facendo parte della squadra di pallanuoto della Lazio come centroboa e, soprattutto, diventando il primo italiano ad infrangere il muro del minuto nei 100 metri stile libero, con un tempo di 59”5. Una grande onorificenza italiana, sia per il nuoto che per il cinema, con i suoi film che ritornano frequentemente ad allietare le nostre serate.

10ALBERTO TOMBA

Alberto è stato uno degli sciatori più famosi al mondo, con 3 ori olimpiadi, 2 ori mondiali e 9 coppe del mondo divise tra gigante e slalom. Ma il suo mito morì quando si buttò nel cinema interpretando Alex l’Ariete. Per fortuna è stato il suo unico film.

11JOHN CENA

Cena (che si legge Sina e non è un pasto serale) è uno dei wrestler più amati del momento e degli ultimi anni. Fu anche un rapper non molto di successo, carriera che ha fatto fruttare poi con i titoli WWE. John ha anche partecipato a parecchi film, ovviamente quasi tutti d’azione. Il primo che lo vede come protagonista fu Presa Mortale, ma il suo più grande “successo” (se si può parlare di successo) è 12 Round. Probabilmente non lo avete visto. Neanche io.

12ESTHER WILLIAMS

La Matadora, 1947. Con questo film scoppiò la fama di Esther che fece parte di tanti successi degli anni ’40 e ’50. La Ninfa degli antipodi o La figlia di Nettuno: già questi titoli dovrebbero farvi capire in cosa eccelleva sportivamente. Esther era una nuotatrice, campionessa americana dei 100 metri stile libero femminili già a 15 anni, ma che non riuscì a partecipare alle Olimpiadi a causa della seconda guerra mondiale che fece saltare due edizioni consecutive dei Giochi. Peccato per il suo palmarès, ma dobbiamo ammettere che la sua carriera non ne abbia risentito.

13JASON LEE

Quanti di noi si sono fatti grandi risate il primo pomeriggio guardando My name is Earl o i vari film di Alvin Superstar? Credo quasi tutti. E tutti ricordiamo il protagonista di entrambi, Jason Lee. Ma quanti di voi sapevano che Jason, prima di essere un attore, fosse uno skateboarder professionista? Penso in pochi. Ebbene, Jason era capace di notevoli tricks con lo skateboard e fondò anche lo Stereo Skateboards insieme a Chris Pastras. Ancora oggi è ricordato, dai fanatici di questo sport, come uno dei più grandi ed innovativi “street skaters” dei primi anni ’90.

14O.J. SIMPSON

Questo nome è ricordato come una delle macchie più cupe della storia americana: O.J. Simpson divenne tristemente famoso negli anni 90 dopo essere stato accusato dell’omicidio della moglie, è tutt’ora in carcere dopo essere stato incriminato per rapina a mano armata e sequestro di persona durante un inseguimento con la polizia per non essersi presentato ad una convocazione. O.J. Simpson fu un attore/giocatore di football americano molto in voga prima di quanto accaduto. Prima running back entrato nella Hall of Fame e vincitore come MVP della NFL per un anno, poi attore in molti film, tra i quali tutta la serie di Una Pallottola Spuntata e, addirittura, primo nome uscito per il ruolo di Terminator, poi andato a Schwarzenegger.

15STACY KEIBLER

Finiamo con una bellezza americana. Stacy ha una vita nello showbiz molto movimentata. Inizia come wrestler femminile (o divas, come vengono chiamate) e rimane nella WWE per molti anni. Poi la partecipazione all’edizione americana di Ballando con le Stelle, le fa raggiungere una fama tale da decidere di abbandonare la carriera del wrestling per fare altro. Inizia così una serie di parti in serie tv e film, senza però raggiungere il successo sperato. I suoi traguardi più alti sono stati, per ora, il fidanzamento con George Clooney durato per ben 2 anni e la quinta posizione nella classifica “Hot 100” di Maxim nel 2006. Chissà se la rivedremo mai.

Contenti? Stupiti? Ne riparleremo giovedì prossimo con la lista delle 15 attrici di cinema che hanno iniziato con la televisione. Non perdetevela!

– Giorgio Correnti –

Rispondi