Dove li ho già visti? 10 attori da una serie all’altra

La domanda è semplice: Dove li ho già visti? Perché quello mi ricorda qualcuno?
Qui sfatiamo alcuni dubbi, con un elenco di 10 attori che sono passati da una serie tv famosa ad un’altra, sempre con ruoli importanti. Iniziamo.

01JULIAN MACMAHON

In molti lo ricordate come Cole Turner, quel personaggio ambiguo di Streghe che poi si è scoperto essere un demone di nome Belthazor. Ambiguo perché prima antagonista, poi compagno di Phoebe (Alyssa Milano), poi di nuovo “cattivo”, ma forse no… insomma, un personaggio dalle tante sfaccettature.

Altrettanti sanno del suo ruolo da protagonista di Nip/Tuck, serie che parla di due chirurghi plastici di Miami. Qui Julian interpretava Christian Troy, chirurgo plastico con un forte interesse per le donne… sì, proprio in quel senso.

Certo, molti di voi lo ricorderanno anche come il Dottor Destino nei primi due film dei Fantastici 4, ma pochi sanno che Julian ha iniziato a 21 anni in altre due serie TV molto meno famose (“The power, the passion” e “Home and Away”) per poi avere una forte spinta nel mondo hollywoodiano grazie alla soap opera Destini, dove è presente in 200 puntate.

02ERIC MCCORMACK

Non è un nome altisonante, ma tutti lo conoscete, perché tutti avete visto almeno una volta Will & Grace. Sì, ne abbiamo parlato anche nell’articolo dei personaggi più friendzonati della TV: quella serie in cui un uomo e una donna sono amici, lei va dietro a lui, ma lui è gay. Eric era Will e tutti lo ricorderanno sempre come quell’avvocato gay tanto affascinante, quanto intelligente… e quanto paziente col suo amico apertamente gay Jack.

O forse no. Perché nel 2012 (a 6 anni dalla fine di Will & Grace), Eric è tornato sul piccolo schermo con un’altra serie di successo: Perception. In questa serie interpreta il Dr. Daniel Pierce, un neuroscienziato schizofrenico che aiuta l’agente Kate Moretti in molte indagini. Ah, sì: Kate è una femmina e hanno anche una storia d’amore fatta di tira e molla. E c’è anche un’altra donna che lui immagina come sua consigliera, ma che poi scopre essere reale e se ne innamora.

Se siete confusi sulle sue reali scelte sessuali, sappiate che Eric è sposato dal 1997 ed ha anche un figlio.

03THOMAS GIBSON

Eccone un altro venuto fuori da una serie con la “&”. Thomas lo conoscete tutti come Greg Montgomery della serie Dharma & Greg. In questo caso Greg, anche lui avvocato come Will di cui abbiamo parlato sopra (in america ci sono più avvocati che persone), incontra Dharma, una stravagante istruttrice di yoga tutta hippie e anticonvenzionale. Nascono così degli scontri tra la precisione e i piedi per terra di Greg e la mente svampita e completamente altrove di Dharma.

Questo rapporto deve averlo molto turbato, visto che, 5 anni dopo, Thomas ha iniziato a entrare nella mente degli assassini, interpretanto Aaron Hotchner (chiamato da tutti “Hotch”) nella famosa serie Criminal Minds, arrivata, ormai, alla decima stagione. Forse studiava Dharma e i suoi genitori per capire alcuni aspetti della mente dei criminali… non lo sapremo mai!

04TED DANSON

Dal 1982 al 1993, molte donne e ragazze si innamoravano dell’ex lanciatore dei Boston Red Sox, diventato poi proprietario di un locale e barista, di nome Sam “Mayday” Malone. Sì, stiamo parlando proprio della serie Cheers (arrivata in Italia col nome di Cin Cin), ambientata nell’omonimo bar di Boston, dove Ted Danson interpretava proprio il protagonista Sam Malone e faceva battere i cuori delle fanciulle della serie e di quelle davanti allo schermo.

Col tempo si è invecchiato (come tutti, del resto) ed è diventato più erudito fino ad essere promosso come responsabile della squadra di medici forensi di Las Vegas dalla dodicesima stagione di CSI – Scena del Crimine. Da giocatore di baseball a barman, fino a diventare un vero medico forense che risolve casi: il nostro Ted ne ha fatta di strada.

05NATHAN FILLION

Nathan vive due vite differenti. In una di queste è l’idolo di migliaia di nerd che amano la fantascienza e che lo ricordano come l’ex sergente Malcolm “Mal” Reynolds nella serie Firefly. Ne abbiamo già parlato nell’articolo delle serie che non rivedremo più, in quanto fu annullata dopo la sola prima serie (e un film). Nonostante le poche puntate, il sergente Reynolds è rimasto nel cuore di molti.

La seconda vita di Nathan lo vede apprezzato dagli amanti delle serie poliziesche con il nome di Richard Castle (nell’omonima serie Castle), uno scrittore di libri gialli che, grazie all’amicizia che ha col sindaco di New York, inizia ad aiutare l’agente Kate Beckett nelle sue indagini. Ovviamente gli intrecci amorosi tra i due si sprecano, ma sogno ancora di vederlo lasciare la penna per riprendere in mano le redini del Serenity.

06KIEFER SUTHERLAND

Certo, ora starete pensando tutti a suo padre Donald Sutherland. No, parliamo di Kiefer, famosissimo per la sua interpretazione di Jack Bauer, il protagonista indiscusso di tutte le serie di 24. Ogni stagione, 24 puntate riguardanti 24 ore, dove Bauer è un agente dell’anti-terrorismo americano e deve risolvere un qualche problema di portata mondiale. Una serie adrenalinica, che ha dato molto lustro a Sutherlandjunior“.

Stanco di sparare e rincorrere macchine, Kiefer si è trasformato in un ex giornalista di nome Martin Bohm, vedovo e con un figlio autistico, capace di prevedere il futuro con i numeri… forse. Tutto questo in Touch, la serie del 2012 (replicata l’anno dopo con la seconda stagione), dove drammaticità e sovrannaturale si mischiano con un Jack Bauer papà…sì, perché è quello che abbiamo pensato tutti.

07BRYAN CRANSTON

Chi è che non conosce Breaking Bad? Il telefilm dove Walter White, interpretato dal nostro Bryan Cranston, è un professore di chimica in crisi economica, con un doppio lavoro e una vita triste, e che, dopo essersi sentito diagnosticare un cancro ai polmoni, inizia a preparare una metanfetamina di purezza elevata e qualità alta per guadagnare, come spacciatore, qualcosa per il futuro della sua famiglia. Un telefilm che ha raggiunto molti successi e consensi tra il pubblico.

Beh, alcuni di voi non l’avranno riconosciuto, ma Bryan Cranston, oltre ad aver avuto una lunga e prolifica carriera con tante comparsate in vari film e telefilm, è rimasto nel cuore di molti adolescenti dei primi anni 2000 come Hal, il padre inetto e sempliciotto di Malcolm nell’omonima serie televisiva. Sì, proprio quell’uomo fragile che si faceva comandare a bacchetta dalla moglie Lois e con 4 figli tra i più strambi al mondo. Sorpresi?

08IAM SOMERHALDER

Ci sono moltissime fan di The Vampire Diaries e una delle motivazioni è la presenza di Iam Somerhalder, il ragazzo della Louisiana dagli occhi di ghiaccio che interpreta il vampiro Damon Salvatore, uno dei 3 personaggi principali della saga. Molte impazziscono per il suo sguardo e per la sua storia di amore con Elena Gilbert (Nina Dobrev).

Molti lo ricordano anche nell’altro suo ruolo noto, ovvero quello di Boone Carlyle in Lost. Molto importante il suo ruolo nella prima stagione, dove muore davanti agli occhi di Locke, compare anche nella seconda in alcuni flashback. Per farvi ricordare di lui, Desmond accende la luce della botola e la rende apribile a Locke, dopo aver sentito le sue urla per la morte di Boone. Ricompare anche nell’ultima stagione di Lost, partecipando alla puntata finale dove ci sono tutti i primi protagonisti.

09BENJAMIN MCKENZIE

Chi nei primi anni 2000 era un giovane adolescente (come me), ricorderà certamente la serie The O.C. e, soprattutto, ricorderà il grande amore tra lo scapestrato Ryan Atwood e la ricca ragazza Marissa Cooper, storia macchiata di tragedie e di grandi passioni. Benjamin era proprio Ryan, il biondino dal passato burrascoso, “adottato” dalla ricca famiglia Cohen e catapultato in un’altra vita, fatta di ville, feste in piscina e figli di papà.

Sono passati più di 10 anni dalla prima puntata di The O.C. e Benjamin è diventato grande. Abbastanza grande da interpretare un giovane James Gordon nella serie Gotham. Qui, il detective (ancora non ispettore) Gordon entrerà in contatto con un giovanissimo Batman appena diventato orfano ed alcuni dei più famosi villains del cartone, ovviamente anch’essi ancora nel loro stadio “larvale”. La serie è alla prima stagione, ma si prospetta molto lunga. Qualcuno l’ha vista?

10JOSHUA JACKSON

Prima di The O.C., c’era Dawson’s Creek e i suoi adolescenti turbati e romantici. E, tra questi, c’era Pacey Witter il migliore amico / rivale in amore del protagonista. A differenza di molte altre serie che hanno un triangolo amoroso, qui non è Dawson a mettersi, alla fine, con Joey, protagonista femminile della serie (e ormai ex moglie di Tom Cruise), ma è proprio Pacey a vincere lo “scontro”. E io, ai tempi, tifavo proprio per lui.

Anche Joshua, con la maturità, abbandona i Teen Drama per approdare in una serie investigativa fantascientifica. Infatti, inizia ad interpretare Peter Bishop nella serie tv Fringe, un dottore dall’alto quoziente d’intelligenza, che ama fantasticare su progetti come il controllo della mente e il teletrasporto e che si vede richiamare dall’agente dell’FBI Olivia Dunham per investigare su fatti inspiegabili e sovrannaturali. Da giovane scapestrato a scienziato è un grande salto, bravo Joshua.

E voi? Quali altri attori avete visto in più serie? Fateceli sapere con i vostri commenti. E giovedì non perdetevi la lista delle 10 attrici passate da una serie all’altra.

– Giorgio Correnti –

2 pensieri su “Dove li ho già visti? 10 attori da una serie all’altra

  1. Pingback: Dove li ho gia visti? 10 Attrici da una serie all’altra | YouPopCorn

  2. Pingback: Serie TV - Gialli con protagonisti improbabili | YouPopCorn

Rispondi