Cooking with dog: un salto nel mondo culinario giapponese con Francis.

1Francis non è solo un dolcissimo barboncino grigio, ma il presentatore di uno show culinario dove questo adorabile “cuoco” mostra come preparare i piatti della tradizione giapponese (e non solo!) con l’aiuto della sua padrona, una mistery chef dalle mani fatate. Insomma, se siete amanti della cucina del sol levante, non potete perdere Cooking with dog!

Da amante del cibo e della cucina in generale era solo questione di tempo prima che incappassi nel loro canale youtube e devo dire che sono rimasta sbalordita dalla varietà delle ricette: dessert, piatti unici, snack, una comodissima guida su come fare dell’ottimo sushi casalingo, insomma ce n’è per tutti i gusti!
Non temete:non occorre essere particolarmente capaci in cucina, il video aiuta moltissimo, ci permetterà di seguire la ricetta passo passo e movimento per movimento, inoltre il tutto è commentato in inglese dalla suadente e profonda voce di Francis il barboncino (no, non sono impazzita, il barboncino è stato doppiato!)

Armata di grembiule, amore e amici volenterosi ho deciso di provare la ricetta del Katsu Don (detto anche TonKatsu): un piatto unico a base di riso condito con una squisiterrima salsetta e accompagnato da una succulenta braciolina di maiale fritto. Il procedimento è abbastanza facile e consiste di due fasi:
impanate e friggere il maiale, preparare la salsa a base di soia, cipolla e uovo…e versare il tutto sul del riso bianco fumante!
Il risultato è stato eccezionale, apprezzatissimo da tutti, di bell’aspetto e di ottimo sapore, nonché di facile realizzazione!

2Se volete cimentarvi in qualcosa di più complesso, invece, vi consiglio il sushi: dà grandissima soddisfazione.
Ricordate però che non si può usare del pesce fresco crudo, in quanto il pesce per il sushi è trattato in modo particolare per uccidere i batteri: è posto in abbattitori di temperatura che lo congelano in tempi rapidissimi in modo da non rovinare la consistenza della polpa. Se non riuscite a procurarvene fare come me e affidatevi a salmone e tonno affumicati e al sushi di tempura, non ne rimarrete delusi affatto.
Quando sarete diventati dei professionisti potrete confezionare degli splendidi pranzi al sacco grazie alla guida per la perfetta bento box….che dire? Kawaii!

La cucina giapponese va oggi di moda più che mai quindi provarla e perché no mischiarla alle nostre tradizioni è una tentazione irresistibile, l’importante è mettere passione ed amore in ciò che facciamo, una lezione di vita che in Giappone non si dimentica all’ora dei pasti, quando si escala itadakimasu, traducibile con “umilmente ricevo”: grazie per il cibo che ricevo, perché il cibo è molto più che sostentamento, il cibo è un dono.
Grazie Francis e…buon appetito!

– Mangoberry – 

Rispondi