Colazione da Tiffany? Ora si può fare davvero!

Come poter dimenticare la bellissima Audrey Hepburn consumare la sua colazione dietro le vetrine luccicanti di Tiffany, nel grande e intramontabile classico del 1961, Colazione da Tiffany? Come se New York già non offrisse migliaia di emozioni per gli amanti del cinema, adesso anche il sogno di vivere un giorno come Holly Golightly sarà realizzabile nella Grande Mela. La nota azienda di gioielli statunitense, Tiffany & Co., ha deciso infatti di aprire all’interno del suo lussuoso negozio di sette piani sulla quinta strada di Manhattan, uno spazio dove sarà possibile fare colazione! Se ci pensate, visto che la nostra povera protagonista si limitava a mangiare fuori dal negozio, questa chance renderà i fan della pellicola ancora più importanti.

Lo spazio dedicato non solo alla colazione, ma anche a un “light lunch”, è nell’area dell’edificio recentemente rinnovata. L’attenzione della nota ditta di gioielli si è concentrata principalmente verso un pubblico giovane, quello dei millennials. E quale modo migliore per attirare la loro attenzione, se non fornendo loro il selfie perfetto? Anche per quelli più lacunosi nel mondo del cinema, infatti, basterebbero le finestre con vista su Central Park o lo sfondo con il celebre colore del brand, il blue Tiffany, non trovate?

I prezzi, ovviamente, non sono proprio per la tasca di tutti: parliamo di 29 dollari per la colazione di ben 49 per il tè del pomeriggio… ma del resto, stiamo parlando di consumare un pasto in una gioielleria, quindi. Vi ho fatto venire voglia di andare a New York subito?

– Lidia Marino – 

Rispondi