Canzoni da primo appuntamento

01Parliamoci chiaro: che voi siate maschi o femmine, se invitate a cena colui o colei che volete diventi il vostro prossimo partner, non potete sbagliare la musica. Le canzoni da primo appuntamento sono quell’arma che può far capitolare un appuntamento o farlo andare nel migliore dei modi. Come fare per scegliere la musica giusta? Eccovi tre passi da seguire.

Intanto, per primo passo, cerchiamo di capire i gusti musicali della nostra “preda“. Questo è importante, perché mettere Il regalo più grande di Tiziano Ferro potrebbe non essere una buona idea con chi ama il rock o il metal. Allo stesso modo, Bed of Roses di Bon Jovi potrebbe non essere intuita da chi ama la musica italiana e non capisce l’inglese (anche se sfido chiunque a non partire con un lento sulle note di quel vecchio pianoforte).

02Secondo passo: capire il suo grado di romanticismo. Perché se invitiamo una persona che ama la musica italiana, ma non è sdolcinata e smielata come noi, mettere Spaccacuore di Samuele Bersani Una lunga storia d’amore di Gino Paoli potrebbe essere una scelta azzardata. In più, anche se il nostro cuore è colmo di frasi d’amore e zucchero, dobbiamo capire che c’è qualcuno che reputa un assolo di chitarra di Brian May o un ruggito di James Hetfield più romantico di una nota sussurrata di Whitney Houston.

Terzo e ultimo passo, cercare di capire con quale intento sia venuto/a a cena da noi. Perché se lui è venuto solo per portarvi al letto o se siete un ragazzo in piena friendzone, perdere tempo con la scelta delle canzoni è inutile. La giusta canzone può aiutarci, ma non può fare miracoli.

Quindi, scegliete studiate la vostra compilation perfetta per conquistare il cuore della vostra “preda” e in bocca al lupo!

– Giorgio Correnti –

Rispondi