Cantanti e musicisti dello scorpione

Che cosa hanno in comune il compositore Johan Strauss, Antonella Ruggiero e David Guetta? Certo: sono tutti nati sotto il segno dello scorpione. Oggi parliamo, infatti, dei cantanti e dei musicisti dello Scorpione.

Parlando dei musicisti e dei compositori antecedenti il XX secolo, troviamo il violinista Niccolò Paganini, il compositore Georges Bizet ed al direttore d’orchestra tedesco Richard Strauss. Il primo, grande esponente della musica romantica e innovatore nel campo dello staccato e dal pizzicato nel violino, è considerato uno dei violinisti più bravi mai esistiti, se non il più bravo, tanto da aleggiare intorno alla sua figura una leggenda su un patto che Niccolò strinse con il diavolo in persona per suonare così bene… proprio a ricordare l’amore per l’occulto degli scorpione. Bizet, invece, è famoso per le molte opere, operette e opéra-comique scritte, tra qui risalta la Carmen. Ma forse le opere di Strauss sono più famose, soprattutto per le varie composizioni affiancate al nazismo. A proposito di compositori, anche Ennio Morricone, prodigio italiano della composizione moderna, famoso per i vari temi scritti per i film western anni ’60 e ’70, tra cui molti di Sergio Leone e Clint Eastwood.

Arrivando ai cantanti più “moderni”, ne troviamo di vario genere e di vario stile. Rino Gaetano, l’urlatore di Gianna, ha stilisticamente poco a che vedere con il nasale Eros Ramazzotti, così come la voce piena, potente e struggente di Antonella Ruggiero non ha niente a che vedere con il pop tutto pepe e ritmo dance di Katy Perry. Eppure tutti nascono nello stesso periodo dell’anno e condividono il segno zodiacale anche con la rabbiosa Loredana Errore o l’intima Nada. Anche la dolce voce del compianto Mango e quella più da “marpione” di Biagio Antonacci risaltano tra gli scorpioni produttori di dischi. Seguono anche l’eterno ragazzo Max Pezzali ed il rocker romantico Bryan Adams. Concludiamo, invece, con David Guetta: lui non canta, è un DJ, ma le sue collaborazioni arrivano ovunque, tanto che la frase Feat. David Guetta risalta in molte delle hit degli ultimi anni.

– Giorgio Correnti –

Rispondi