Arancia: 5 ricette rapide e appetitose, per chi ama variare

Oggi parliamo di uno dei frutti più conosciuti del nostro paese. Dalla Sicilia, con furore, l’ arancia: 5 ricette rapide ed alternative al solito succo!

olio

1. ARANCIA CON OLIO E LIMONE

Questa è una ricetta semplice e povera: la classica “ricetta della nonna”. Si prende un’arancia ben lavata e la si taglia a fette larghe mezzo centimetro circa, mantenendo la buccia. Una volta tagliata, si dispongono le fette su un piatto e ci si versa un filo d’olio e un pizzico di sale. Infine, non vi resta che mangiarle.

pollo

2. POLLO ALL’ARANCIA

Ricetta più famosa al limone. Basterà far rosolare il pollo sull’olio (magari dopo aver infarinato un po’ la carne) e aggiungere poi il succo di una o due arance. Una volta che si sarà ristretto il succo, togliete il pollo dalla pentola per metterlo su un vassoio, aggiungete al sughetto rimasto un goccio di latte e una bustina di zafferano e fate restringere. Così avrete anche una bella salsetta da versare sopra il pollo.

insalata

3. INSALATA CON L’ARANCIA

Variante famosa della classica insalata. Spesso molti strizzano un occhio quando vedono insalata e frutta nello stesso piatto. In realtà l’uso della frutta fresca (arancia, mela) o secca (noce, pistacchio) è diventato molto diffuso in tutta la penisola. Un consiglio? Insalata con pomodorini, mais, mela verde, arancia, rucola, olio, un goccio di aceto balsamico e tanto appetito.

torta

4. TORTA ALL’ARANCIA

La ricetta più famosa richiede molto più tempo, ma per cucinare qualcosa di ugualmente appetitoso basterà inserire del succo d’arancia nell’impasto di una torta margherita, magari in sostituzione dell’ acqua o del latte, e il gusto sarà completamente diverso e più fresco. Poi giocate con una bella guarnizione, utilizzando le fette d’arancia, ed il gioco è fatto.

cioccolata

5. CIOCCOLATA CALDA ALL’ARANCIA  

Amate la cioccolata calda invernale, ma volete cambiare un po’ il sapore? Perché non aggiungere un goccio di succo d’arancia? Darà una freschezza diversa alla cioccolata. Ma attenzione: evitate di esagerare col succo e con lo zucchero.

– Lidia Marino – 

Rispondi