Alfabeto degli Artisti Contemporanei – Larry Elmore

Arriviamo alla fatidica E parlando con uno dei disegnatori fantasy più longevi che ci sia: Larry Elmore.

GLI STUDI E L’ESERCITO

01Larry nacque nel 1948 in un ambiente prevalentemente rurale, fatta di casolari e fattorie nel Kentucky, ma scopre presto la sua vena artistica. Il fascino delle culture celtiche lo conducono alla grafica fantasy, ma, all’epoca, non c’era un corso di laurea in quel campo nell’Università del Kentucky. Così, nel 1971 conseguì la laurea in Belle arti, si sposò e fu richiamato nell’esercito dove rimase fino al congedo nel 1973.

I PRIMI LAVORI E LA TSR

02Ritornato a casa, inizia a lavorare come illustratore per il governo degli Stati Uniti, arrivando alle prime pubblicazioni alla fine degli anni settanta, nelle riviste National Lampoon e Heavy Metal. Poi arriva la TSR, casa editrice che inventò il gioco di ruolo Dungeons & Dragons. Elmore divenne copertinista del nuovo gioco di ruolo e il successo di quest’ultimo portò al successo l’artista. Il suo stile divenne un marchio di fabbrica, tanto da essere richiamato come copertinista anche di romanzi fantasy come la serie Dragonlance e tanti altri giochi di ruolo.

LA CARRIERA FREELANCE

03Nel 1987 inizia la carriera da freelance, iniziando a lavorare su commissione. Sue sono tantissime copertine di fumetti, videogiochi, riviste, libri di narrativa fantasy e fantascienza. Collabora anche con la Wizard of the Coast realizzando diverse illustrazioni per il gioco di carte Magic: l’Adunanza. Creò anche un fumetto tutto suo chiamato SnarfQuest, pubblicato sulla rivista Dragon e, recentemente, ha creato l’illustrazione dell’MMORPG Everquest. Tutta la sua carriera non è ancora completata e la sua fama lo porta ad essere uno dei più osannati illustratori fantasy di tutti i tempi.

– Giorgio Correnti –

Rispondi