Alfabeto degli Artisti Contemporanei – Ciruelo

E torniamo a parlare di artisti, continuando il nostro alfabeto. Per la C abbiamo selezionato un artista argentino specializzato in immagini e disegni fantasy: Ciruelo.

LA NASCITA CONTRO IL DALTONISMO

01Ciruelo (all’anagrafe Ciruelo Cabral) nasce a Buenos Aires, in Argentina, affetto da daltonismo. Nonostante ciò, già a 13 anni, sicuro della sua vocazione, si è iscritto all’Istituto Fernando Fader, una scuola d’arte rinomata in Argentina. Il suo difetto non gli ha mai dato problemi, fortunatamente, riuscendo a non creare errori nella scelta dei colori. Lui stesso ha sempre dato il merito di ciò alla sua scelta nell’istruzione: una buona scuola d’arte può formarti anche se hai problemi di qualsiasi tipo. Infatti, già a 18 anni inizia a lavorare come illustratore per una società di grafica pubblicitaria, ma non si è fermato lì.

ARTISTA ECLETTICO CON L’AMORE PER IL FANTASY

02Forse il punto di forza di Ciruelo sono i draghi: sue sono alcune delle migliori rappresentazioni di questa bestia fantastica. Non a caso, il primo libro di disegni da lui pubblicato si chiama The Book of the Dragon (1990). Ma non è stato solo fantasy per lui: tra i suoi lavori troviamo le copertine delle Cronache della Guerra Ombra di George Lucas, le art di album musicali come The Seventh Song di Steve Vai e le copertine delle riviste tra le quali Playboy e Heavy Metal. Insomma, un vero e proprio curriculum pieno.

LA PITTURA E IL PETROPICTOS

03La pittura di Ciruelo si basa prevalentemente sull’uso di colori acrilici e colori ad olio, spesso anche combinati tra loro. Con l’acrilico riesce a dare colori accesi che i colori ad olio non riescono a donare ai suoi quadri e alle placche dei suoi draghi. Ma ha anche inventato una sua caratteristica tecnica chiamata petropictos (letteralmente “dipinti di pietra“), una tecnica di pittura eseguita su determinate pietre. Un arte che crea veri e propri capolavori dalla pietra grezza.

– Giorgio Correnti –

Rispondi