5 ricette con la zucca

Ottobre è il mese della zucca: non solo per Halloween, ma per assaporarla nei vostri pasti più gustosi. Grazie al suo sapore dolciastro è un ottimo ingrediente sia per ricette salate che dolci, che quindi potrete utilizzare come jolly da diverse portate, dai primi piatti ai dolci, fino ai contorni. Ecco alcune ricette per interpretare al meglio questo prodotto di stagione:

1. TORTELLI DI ZUCCA1Ingredienti per il ripieno:
1/2 cucchiaino di Noce moscata; 100 g di Amaretti; 600 g di polpa di Zucca; Pepe q.b. Sale q.b. 100 g di Grana padano grattugiato; 100 gr di Mostarda mantovana.
Ingredienti per la pasta: 
400 gr di Farina tipo 00; 4 Uova; 1 pizzico di Sale.
Ingredienti per il condimento: 
200 g di Burro; Grana padano grattugiato q.b.

Iniziamo pulendo la zucca: lavatela e asciugatela bene, poi tagliatela a fette, ripulitela dei filamenti e dei semi interni e quindi sbucciatela. Avvolgete i pezzi in carta stagnola e metteteli in forno a 180° per circa un’ora. Quando saranno belli teneri, lasciateli raffreddare e frullateli con il mixer, aggiungendo poi la mostarda, tritata finemente e gli amaretti polverizzati. Mischiate bene il tutto e infine aggiungete il Grana, la scorza di limone, la noce moscata e un pizzico di sale: lasciate poi riposare il composto per almeno un’ora. Nel frattempo preparate la pasta per i tortelli, lavorando la farina con le uova e un pizzico di sale su una superficie piana. Stendete una sfoglia sottile e dividetela in due parti uguali e da una parte disponete delle palline di ripieno distanti circa 5 cm l’una dall’altra, mentre con l’altra coprirete il tutto, chiudendo i bordi e inumidendo un pennello con acqua (o meglio ancora con un uovo sbattuto). Ritagliate quindi i tortelli in quadrati e fateli riposare su una superficie infarinata fino al momento della cottura, ricordandovi di girarli ogni tanto, per non farli attaccare. Mettete a bollire una pentola d’acqua salata e quando l’acqua bollirà versate i tortelli. Disponete quindi i tortelli in un piatto da portata e conditeli a strati con il burro fuso e il Grana; ricordate di servirli belli caldi.

2. PENNE ZUCCA E SALSICCIA2Ingredienti: 
100 g di zucca; 100 g di salsiccia; Pepe nero q.b.; Olio extravergine di oliva;  100 ml di vino bianco secco; 250 ml di Brodo vegetale; Sale qb; 20 g di Parmigiano Reggiano.

Lavate e asciugate la zucca, tagliandone poi la polpa in cubetti piccoli. Togliete il budellino esterno della salsiccia e spezzettatela. Prendete una padella e mettete un filo d’olio e la salsiccia, facendola sfumare con il vino, aggiungendo pepe a piacimento. Unite la zucca a cubetti e fate cuocere per un paio di minuti, continuando a mescolare, quindi bagnate con due, tre cucchiai di brodo vegetale. Fate cuocere per 5 minuti, a fiamma media, con il coperchio e, trascorso il tempo, assaggiate la zucca: non dovrà essere né dura, né troppo spappolata. Regolate di sale, spegnete e lasciate il coperchio, mentre cuocete la pasta. Poco prima di scolarla, aggiungete mezzo mestolo di acqua di cottura nella padella del condimento, quindi accendete il fuoco. Saltate la pasta scolata a fiamma vivace nella padella del condimento per qualche istante, girando spesso, e servite subito, con delle belle scaglie di Parmigiano a guarnire!

3. RISOTTO ALLA ZUCCA CON MANDORLE3Ingredienti: 
280 gr di riso; 300 gr di polpa di zucca; 50 grammi di mandorle; 30 gr di parmigiano; 1 scalogno, 30 gr di burro, 8 dl di brodo di pollo, mezzo bicchiere di vino bianco, 1 cucchiaino di aceto balsamico, noce moscata q.b.; sale q.b.

Fate rosolare lo scalogno tritato in una padella, con venti grammi di burro e la zucca, per circa cinque minuti. Unite l’aceto e lasciatelo assorbire per bene. Bagnate poi la zucca con un mestolo di brodo caldo, coprite con un coperchio e lasciate sfumare a fiamma bassa per una decina di minuti. Nel frattempo fate tostare le mandorle in forno per cinque minuti, e poi sminuzzatele. Levate il coperchio, aggiungete alla zucca le mandorle ed il riso e lasciate insaporire il tutto per un paio di minuti. Aggiungete del vino, facendolo evaporare per bene e regolate di sale. Bagnate il tutto con un mestolo di brodo caldo e fate proseguire la cottura per un quarto d’ora, mescolando spesso, ed aggiungendo il brodo poco per volta, man mano che si sarà asciugato. A cottura ultimata, prima di togliere dal fuoco, unite al risotto il burro rimasto, il parmigiano ed un po’ di noce moscata, mantecando bene il tutto.

4. POLPETTONE ALLA ZUCCA4

Ingredienti: 
500 gr di carne di manzo; 500 gr di carne di vitella; 500 gr di zucca pulita; 4 sottilette; Un uovo; Un paio di cucchiai di pangrattato; 100 gr di parmigiano grattugiato; 180 gr di patate; sale e pepe; olio extravergine di oliva.

Iniziate bollendo le patate e, appena cotte, sbucciatele e schiacciatele per bene, ottenendo una purea. Pulite la zucca dalla buccia e dai semi, quindi tagliatela a pezzettoni grandi. Mettetela a cuocere a fuoco vivace con qualche cucchiaio di olio in una padella, fino a quando non avrà raggiunto una consistenza morbida, da poter schiacciare con la forchetta. Successivamente amalgamate insieme i due tipi di carne macinata, l’uovo, le patate schiacciate e il pangrattato, salando e pepando a piacimento. Fate attenzione a non aggiungere troppo pangrattato, perché potrebbe rendere l’impasto troppo duro, ma assicuratevi che sia sufficiente a non far spappolare il risultato finale. Prendete poi un foglio di carta forno e formateci sopra un rettangolo con l’impasto di carne. Prendete la purea di zucca e versatela al centro del rettangolo di carne, aggiungendo sopra le sottilette. Chiudete il polpettone, aiutandovi con la carta forno, e stringete le estremità, con la forma di una caramella. Riponete in frigo per qualche ora a riposare e una volta che sarà bello compatto, togliete la carta forno e cuocetelo in forno per circa 40 minuti a 180°. Quando sarà cotto, fatelo raffreddare prima di tagliarlo, per facilitarvi il lavoro, ma prima di servire, scaldate un po’ in forno, così da sciogliere le sottilette sulla superficie.

5. FRITTELLE DOLCI ALLA ZUCCA

5Ingredienti per circa 50 frittelle:
160 gr di Zucchero; Scorza di due arance; 500 gr di polpa di zucca; 3 uova; 8 gr di lievito per dolci; 250 di Farina 0; Olio di semi di girasole q.b.; Zucchero a velo q.b.

Tagliate la zucca e pulitela dai suoi semi; tagliatela poi in fette piccole, avvolgetele in carta stagnola e mettetele in forno a 180° per un’oretta. Una volta cotta, mettete la polpa di zucca in un mixer e unite le uova, lo zucchero e la scorza d’arancia grattugiata, frullando bene il tutto e versando il composto in una terrina. Setacciate poi nel composto il lievito  e la farina, mescolando per bene fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, da trasferire in una sac-à-poche, con beccuccio liscio. Riscaldate l’olio in una padella e formate delle palline di impasto di un paio di centimetri, spremendo la sac-à-poche dall’alto e procedete così fino a quando l’impasto non sarà terminato. Una volta che le frittelle si saranno gonfiate, giratele con un mestolo e aspettate che siano belle dorate, per poi colarle in un piatto foderato con della carta casa. Spolverateci sopra un po’ di zucchero a velo e servitele ancora calde!

– Lidia Marino – 

Rispondi