5 oggetti per cuocere con il forno a microonde

Fino a qualche anno fa, il forno a microonde era un elettrodomestico considerato controverso. C’era chi l’aveva solo per scaldare le cose, chi aveva paura di usarlo e chi era sicuro facesse male alla salute. Col passare degli anni, è diventato uno degli elettrodomestici più utilizzato. Forse per la sua comodità o per la sua velocità, ma anche per la distribuzione di piatti precotti fatti per la cottura a microonde e di attrezzi ne facilitano l’utilizzo. Alcuni piatti, però, rimanevano difficili da riprodurre con questo elettrodomestico, se non ingegnandosi ed utilizzando il forno a microonde coadiuvato al classico forno o fornello. Ma alcune persone, che siano geni o folli, che siano ingegneri o semplici cittadini, hanno deciso di creare metodi per effettuare alcune cotture con questo forno che normalmente è impossibile fare. E ci sono riusciti, creando questi strano oggetti che possono permetterci di cuocere tutto con il solo forno a microonde.

01. COTTURA AL VAPORE

La cottura classica al microonde crea una cottura simile alla lessatura. La cottura al vapore differisce di molto, perché il cibo si cuoce tramite il vapore caldo prodotto dall’acqua. Come ricrearlo? Grazie a materiali compatibili con questo tipo di forno, è stata ideata questa vaporiera a cestelli forati con tanto di coperchio, creati in gomma resistente o in materiali plastici adatti. L’utilizzo è semplice: in fondo, nel cestello di base, si mette dell’acqua, poi sopra si posizionano i vari cestelli bucherellati con il cibo da cuocere ed il coperchio in cima a tutto per evitare la dispersione del vapore.

02. COTTURA DELLA PASTA

Uno dei limiti del microonde per noi italiani è la pasta. A causa di questo suo limite, questo elettrodomestico non poteva mai soppiantare la classica pentola sul fornello acceso. Così alcuni ingegneri hanno creato una ciotola per cuocere proprio la pasta. Il funzionamento, anche in questo caso, è semplice: si mette la pasta cruda nella vaschetta con dell’acqua e si posiziona nel microonde. Poi si scola grazie ad alcuni fori nel coperchio e si condisce la pasta come si preferisce. Nonostante il funzionamento semplice, il risultato divide la gente tra puristi che preferiscono la cottura tradizionale e avanguardisti che prevedono già di dover far smontare i fornelli dalla propria cucina.

03. CUOCERE IL RISO

Prodotto nato per il mercato nipponico, dove la cottura del riso è la base della realizzazione del sushi, questo prodotto è adatto alla cottura veloce del riso, ma anche del cous cous e della polenta, con una lenta evaporazione dei liquidi e con tanto di spatola per girare il riso. O il cous cous. O la polenta.

04. CUOCERE I NOODLE

Anche questo nasce più per il mercato asiatico. Con questo pentolino con coperchio, si possono cuocere noodle in brodo o soba, ma, per una cucina più nostrana, anche zuppe, stufati e tanto altro. Comodo soprattutto per il manico per poter poi usarlo anche per mangiare senza scottarsi e togliendo soltanto il coperchio.

05. COTTURA ALLA PIASTRA

Una grande innovazione, invece, è questa piastra. Questo tipo di cottura prevede una piastra calda dove cuocere carne, verdure e quant’altro. Ecco che questo oggetto permette di cuocere con il forno a microonde dando l’effetto griglia, ma per una cottura più sana. Si tratta di due piastre di alluminio adatto al microonde con manici in silicone. Sulla base si mettono i cibi e poi si posiziona l’altra piastra sopra di essi, fissandoli con dei ganci. Il calore riscalda le piastre in alluminio grazie a delle onduline interne d’aria e cuociono in pochi minuti dando l’effetto piastra desiderato.

– Giorgio Correnti –

Rispondi