I 5 Cantanti più famosi dell’Austria

Iniziamo la nostra scoperta dei migliori cantanti dell’Unione Europea, iniziando a parlare dei cantanti più famosi dell’Austria. Questo stato, patria di Sissi e della torta Sacher, non ha un grande mercato musicale all’estero, essendo pochi i cantanti e musicisti austriaci veramente conosciuti oltre i confini della nazione. Sicuramente, il musicista più conosciuto di questa nazione è Wolfgang Amadeus Mozart, ma noi cercheremo qualcuno di cui parlare tra i cantanti più odierni.

CONCHITA WURST

La voce più famosa dell’Austria è, senza l’ombra di dubbio, quella di Conchita Worst. Nato Thomas “Tom” Neuwirth, iniziò la sua carriera nel 2006 in un talent show austriaco chiamato Starmania. Vi partecipa come Tom e arriva secondo. Finito il talent, però, la carriera sembra non ingranare. Così, dopo qualche anno di ritiro dalle scene, ecco comparire, nel 2011, la tanto chiacchierata figura di Conchita Wurst. Nella nuova veste da Drag Queen, Tom riesce a farsi notare, tanto da partecipare per ben due volte all‘Eurovision Song Contest, vincendolo nel 2013. Da lì, è iniziata la scalata al successo planetario, con ospitate in tutto il mondo (tra cui, Sanremo 2014) ed addirittura la definizione di Voce europea durante un concerto davanti al Parlamento Europeo avvenuto nell’ottobre 2014 e richiesto da alcuni parlamentari, tra cui anche molti italiani. Parlando personalmente, trovo la voce di Conchita molto bella e tecnicamente impeccabile. Sono triste, però, nel pensare che, un bravo cantante come Tom, per farsi conoscere a tutto il mondo, abbia dovuto ricorrere alla controversa figura di “donna con la barba“, tanto che un buon 90% degli italiani la conosce come personaggio, ma non sa nemmeno una delle sue canzoni, compresa quella che vinsoe Eurovision Song Contest.

NADINE

Nadine Beiler, conosciuta anche solo come Nadine, ha una storia molto legata a Conchita. Infatti, la sua carriera iniziò insieme a quella di Tom nel talent show Starmania. Ma lì dove Tom arrivò secondo, Nadine trionfò, vincendo il concorso. Nonostante i natali austriaci, Nadine si presenta come una cantante di stampo soul e rhythm and blues, con una voce che ci ricorda quella delle migliori cantanti americane. Il look, invece, ci ricorda quello delle cantanti di avanspettacolo francesi o delle artiste dei teatri di Chicago negli anni 50. Capelli e caschetto ed un bel visino, si presentò all’Eurovision Song Contest del 2011, con una canzone in inglese intitolata The Secret is love, piazzandosi solo al 18° posto. Nonostante lo scarso risultato ed i soli due album studio registrati, Nadine è ancora in attività e riscuote parecchio successo in patria.

ERIC PAPILAYA

Dal soul, passiamo al rock di Eric Papilaya. Anche lui uscito dal talent Starmania, piazzandosi nei primi cinque posti, anche lui tentò la scalata al successo mondiale tramite l’Eurovision Song Contest nel 2007. Nella versione finlandese, Eric portò una canzone inglese carica di energia e piena di giochi di parole “Get A Life – Get Alive“. Purtroppo non raggiunse la vittoria, venendo eliminato nelle semifinali, né la popolarità mondiale, rimanendo, però, un cantante molto amato in patria, tanto da venire chiamato a cantare durante la finale di Miss Mondo del 2015, evento che si svolse proprio a Vienna, in Austria.

FALCO

Falco è uno dei cantanti che più ha avuto successo, partendo dalle montuose terre austriache. Nato come Johann Hölzel, conosciuto dagli amici come Hans, diventa Falco all’inizio della sua carriera, prendendo il nome da un saltatore con gli sci della DDR di nome Falko Weißpflog. Forse la sua canzone più rappresentativa è Rock Me Amadeus, una canzone in pieno stile elettronico degli anni ottanta, diventato famoso in tutto il mondo, nonostante la poca musicalità della lingua austriaca. Nonostante tutto, e nonostante la sua voce scattosa che rende difficile capire anche la versione in inglese uscita del pezzo, il ritornello è tra i più ricordati e cantanti degli anni 80 di tutto il mondo. Falco divenne famoso anche nella nostra nazioni, raggiungendo il massimo splendore nel 1986, con l’ospitata al festival di Sanremo di quell’anno, festival che vide Ramazzotti vincitore con Adesso tu e che vide Falco comparire tra gli ospiti cantanti con Rock Me Amadeus e Vienna Calling, al fianco di Sting e gli Spandau Ballet. Falco, purtroppo, ci ha lasciati nel 1998 a soli 41 anni, dopo un brutto incidente dove la sua macchina si scontrò con un autobus di linea. In suo onore, il suo amico Niki Lauda chiamò Falco uno degli aerei della sua compagnia di linea.

CORNELIA MOOSWALDER

Ultima della nostra lista, una ragazza di appena 24 anni, uscita fuori da un concorso canoro (i soliti talent show, dirà qualcuno) chiamato Heroes of Tomorrow. La giovane cantante, dopo aver trionfato in quel talent show, ha iniziato una bellissima carriera in patria, cantando prevalentemente in inglese. Il suo album Star on the Horizon è stato per molte settimane primo nella classifica austriaca dei dischi più venduti ed il suo pezzo Should Have Let You Love Me, pezzo col quale vinse la finale dello show, è stato primo per altrettante settimane nelle classifiche dei brani più ascoltati. Durante lo show, inoltre, sbalordì pubblico e giuria nelle sue interpretazioni in canzoni come Beautiful di Christina Aguilera e When You Believe di Mariah Carey e Whitney Houston. Ma, invece di puntare sulla musica pop, Cornelia ha fatto un’altra scelta di vita: il premio in denaro del talent, lo ha investito per andare a studiare a Broadway in una famosa scuola di musical. Chissà, magari la sentiremo in futuro in qualche spettacolo americano.

– Giorgio Correnti –

Un pensiero su “I 5 Cantanti più famosi dell’Austria

  1. Una precisazione: Conchita ha partecipato una sola volta all’Eurovision Song Contest, nel 2014, vincendolo. Nel 2012 è arrivata seconda alle selezioni nazionali austriache, ma ha dovuto lasciare il passo al duo Trackshittaz, che ha rappresentato il Paese nell’edizione svoltasi a Baku (non arrivando, comunque, neppure in finale).

Rispondi