I 5 Cantanti più famosi della Francia

Forse, fino ad ora, abbiamo parlato di cantanti sconosciuti o solo di nicchia, ma la Francia ci ha dato alcune vere perle di musica sia in inglese, che in francese. State canticchiando una canzoncina francese che conoscete? Sicuramente ne troverete il cantante qui sotto.

DAFT PUNK

Consolle da DJ, musica elettronica, vestiti di pelle e caschi spaziali. Non vi ricordano nessuno? Sono proprio i Daft Punk, il duo di musica elettronica composta da due parigini Guy-Manuel de Homem-Christo e Thomas Bangalter. I due hanno usato le loro capacità di composizione strumentale con pianoforte, chitarra, voce e basso, insieme alle capacità di composizione computerizzata con mixer e sintetizzatore, creando, sin dal 1997, alcuni dei pezzi tutt’ora più ballati nelle discoteche di tutto il mondo. Nel loro ambito, sono ormai tra i più famosi ed importanti artisti mondiali, riconosciuti, anche con diversi Grammy Awards, a livello internazionale. Ma sapete come hanno scelto il loro nome? Quando il duo militava nel gruppo Darlin’, la rivista britannica Melody Maker lì definì “Un gruppetto di stupidi teppisti” (ovvero “A daft punky trash”).

ALIZÉE

La giovane cantante Alizée Jacotey, in arte solo Alizée, ha avuto una esplosione popolare in tutta Europa tra il 2000 ed il 2001, grazie all’album Goudmandises, ma, soprattutto, al singolo Moi… Lolita. Il successo è continuato con vari altri singoli che l’hanno portata a raggiungere la popolarità in tutto il mondo, soprattutto in Messico, dove la cantante ha rilasciato dei pezzi solo per i fan di questa nazione. Ma da dove proviene tutto questo successo? Oltre alle canzoni, Alizée ha conquistato tutti con la sua immagine acqua e sapone, insieme al suo primo singolo, l’hanno identificata con l’immagine di lolita moderna (all’epoca, la cantante aveva solo 16 anni). Il suo genere spazia dal pop, al rock, alla dance elettronica, tutto, però, principalmente in francese.

ÉDITH PIAF

Édith Giovanna Gassion, in arte Édith Piaf, è stata la cantautrice più famosa di tutta la Francia. Attiva principalmente tra gli anni trenta e gli anni sessanta (anni della sua compianta morte), la Piaf ha accompagnato il genere delle Chanson al di fuori dei confini francesi. Fu soprannominata anche l’Ugola insanguinata, per il colore che metteva nei suoi pezzi, spesso scritti da lei. La sua vita non è stata delle più facili, costellata da incidenti stradali, artriti, interventi chirurgici ed anche un tentativo di suicidio. Venne a mancare nel 1963, da un aneurisma causato dalla cirrosi epatica, sviluppata da un massiccio uso di medicine da parte della stessa cantante. Comunque, la Piaf ci ha lasciato alcuni dei più profondi pezzi di quegli anni, come La vie en rose o Non, je ne regrette rien.

ZAZ

Isabelle Geoffry, in arte ZAZ, è la cantante che, più di tutte, in Francia è stata additata come erede della Piaf. Non per il genere o per il timbro vocale, e nemmeno per la storia e le canzoni. Zaz è molto differente dalla Piaf, Zaz è jazz, è soul, Zaz ha uno spirito hippie da gitana… Ma Zaz è anche quella voce decisa e mai stucchevole, quella dove poter immedesimarsi, quella voce che un francese può dire sua, come faceva con la Piaf. Il suo primo singolo Je veux ha spopolato nella classifica francese ed in quelle di molte altre nazioni europee e non solo: la sua voce è arrivata anche in Canada (nazione in gran parte di lingua francese) e in Giappone, dove hanno apprezzato il suo animo soul e la sua libertà di pensiero e di canto. Ma cosa significa Zaz? Il suo nome l’ha scelto per simboleggiare il cerchio della vita, la sua ciclicità: la Z è l’ultima lettera, la A è la prima e poi si torna alla Z in un circolo continuo. “Quando una cosa muore, subito rinasce”.

CHARLES AZNAVOUR

Charles Aznavour, nome d’arte di Chahnourth Varinag Aznavourian, è un cantante, attore e diplomatico francese, ma di origine armena. In 93 anni di vita e 84 di carriera, ne ha viste e fatte veramente tante. Soprannominato il Frank Sinatra d’Europa, amato in Armenia dove gli hanno dedicato anche una statua, è riuscito ad essere amato in tutto il mondo, grazie anche ad una sua particolarità: Aznavour ha scritto e cantato pezzi in sette lingue diverse e, tra queste, c’è anche l’italiano ed il napoletano (dialetto che lui stesso vedeva come una lingua completamente diversa). Nella sua carriera, ha scritto più di 1000 pezzi, con 43 album pubblicati, con un genere misto tra il pop, il jazz e la chanson, dilettandosi, a volte, anche nella musica da cabaret. Ha duettato con star internazionali come Liza Minnelli o Céline Dion o le nostre Mia Martini e Laura Pausini; è stato ospite per due volte al festival di Sanremo; si è esibito in teatri di tutto il mondo. Inoltre, ha ricevuto parecchi premi per la sua carriera ed il suo interessamento umanitario, diventando Ufficiale dell’Ordine del Canada, Eroe nazionale dell’Armenia, Cittadino onorario di molte città, Commendatore della Legione d’Onore ed è stato inserito nella Hall of Fame dei cantanti. Una carriera di prim’ordine.

– Giorgio Correnti –

2 pensieri su “I 5 Cantanti più famosi della Francia

    • Questo è vero, ma spiego perché non è stata inserita: durante la mia ricerca, ho scoperto che la Farmer è nata in Canada, quindi, nonostante sia famosa in Francia, è stata presa per canadese. 🙂

Rispondi