I 5 Cantanti più famosi della Croazia

Arriviamo in terra jugoslava, parlando della Croazia, uno degli stati che facevano parte della ex Jugoslavia (detti anche “paesi balcani”). In terra croata, va per la maggiore la musica pop leggera in lingua croata (o slava, in generale), ma non mancano anche cantanti che si sono fatti avanti cantando in inglese. Vediamo i cinque cantanti più rappresentativi di questa nazione.

Severina Vučković

Per prima cantante, non potevamo parlare della “Seve Nazionale”. Severina si è fatta strada nella musica pop croata e, grazie anche ad un indubbio bell’aspetto, si è fatta avanti anche come modella, come conduttrice e come attrice. Nonostante non sia conosciuta a livello nazionale, Severina è famosissima in Croazia ed in tutti i paesi dell’Ex Jugoslavia, tanto da essere considerata la cantante ad aver ottenuto il maggior successo di sempre nella musica pop croata. Nonostante il suo genere sia il pop, ha provato svariati stili, tra cui il rock, la dance, la musica tradizionale della Dalmazia, il valzer, il tango, la musica spagnola e zingara e la musica folk. Nonostante una carriera spumeggiante, Severina partecipa solo una volta all’Eurovision Song Contest nel 2006, dopo aver vinto il festival Dora, izbor za pjesmu Eurovizije (Letteralmente Dora, la selezione per l’Eurofestival) con la canzone Moja štikla che le è valso il dodicesimo posto nella finale di Atene.

Oliver Dragojević

Classe 1947, ad ormai 70 anni (che compirà a dicembre), Oliver è uno dei cantanti più popolari del paese ed è ancora in attività. Il suo primo successo fu durante la sua apparizione al Festival di Spalato negli anni settanta. La sua musica era influenzata dalle musiche folcloristiche dalmate e la maggior parte dei suoi successi erano scritti da un suo amico cantautore Zdenko Runjić. Le canzoni più famose sono, indubbiamente, Nadalina e i due pezzi Galeb i ja e Skalinada considerati veri e propri inni della Dalmazia (Dalmatian Anthems). La sua popolarità è sempre stata solo in ascesa, soprattutto quando, negli anni novanta, si reinventa, lasciandosi influenzare dalla musica internazionale, cambiando il suo stile in un pop più “globale”. Qui terminò la sua collaborazione con Runjić, ma non la sua popolarità.

Nina Badrić

Nina è forse la cantante croata più internazionale del momento. Già dai suoi albori negli anni novanta, nonostante cantasse comunque in croato, la sua musica non è mai stata influenzata da quella folk nazionale, preferendole stili come il soul o il rhythm and blues. Poi, tra il 1997 ed il 1998, iniziò a cantare in inglese, toccando anche uno stile più dance. Tra i suoi pezzi più famosi, possiamo trovare una versione remix dance di I’m so excited delle Pointer Sisters, remix che le valse anche la top 10 in Italia e la fece conoscere anche a livello internazionale. Nonostante non abbia mai vinto il concorso Dora (dopo avervi partecipato ben quattro volte, nel 1993, nel 1994, nel 1995 e nel 2003), ha partecipato all’Eurovision Song Contest nel 2012, senza, però, superare la semifinale.

Zlatan Stipišić – Gibonni

Diversamente dagli altri, Zlatan (o anche Gibonni, come decise di farsi chiamare intorno agli anni ottanta) non è un cantante folk. La sua musica è molto più rock, attraversando diversi gradi, dal Folk-rock, alla Heavy Metal, passando anche per la Pop-Rock e la Dance (che di rock ha poco). Iniziò a farsi chiamare Gibonni quando entrò a far parte del gruppo heavy metal Osmi putnik e mantenendolo anche dopo essere diventato la voce dei Divlje Jagode. La sua carriera da solista iniziò negli anni novanta, con una piccola “discesa” nella musica folk della Dalmazia, rivisitata in chiave rock. Slatan è anche Ambasciatore UNICEF dal 2003, dandosi molto da fare con l’organizzazione di concerti umanitari per sostenere varie associazioni che combattono la fame e la povertà. Inoltre, nel 2013 ha pubblicato l’album 20th Century Man, interamente cantato in inglese (di solito, preferisce cantare nella sua lingua madre) e usato per finanziare una fondazione umanitaria per i bambini poveri.

Tajči

Tajči Matejaš, meglio nota come Tajči Cameron (nome d’arte) o anche solo come Tajči, è una cantante nata a Zagabria. È considerata una delle popstar più famose della Jugoslavia. Proprio negli anni novanta, riuscì a candidarsi per rappresentare la Jugoslavia all’Eurovision Song Contest del 1990, svoltosi proprio a Zagabria. Arrivò settima, ma il suo nome iniziò a farsi strada nelle radio di tutto il paese. Poi la Jugoslavia si dissolse, dopo guerre ed anni duri. Così, Tajči si trasferì in america, dove si laureò presso l’American Musical e Dramatic Academy di New York. Da allora, ha partecipato in molte produzioni di Broadway, diventando anche protagonista in Miracolo di Natale. Nel 1994 tornò in Croazia per una produzione teatrale, ma, nel 1997, si trasferì completamente a Los Angeles. Tutt’ora è molto attiva nella televisione americana.

– Giorgio Correnti –

Rispondi