10 teorie sul prossimo film degli Avengers dopo Infinity War

Ormai è passato più di un mese dall’uscita del terzo capitolo degli Avengers, ovvero Avengers: Infinity War. Sappiamo già che, tra i film in lavorazione, c’è già un quarto capitolo degli eroi Marvel che dovrebbe continuare le vicende tra Vendicatori e Thanos, capitolo che non ha ancora un nome (che probabilmente verrà svelato sul finale di Ant-Man and The Wasp, in uscita prima del quarto film), ma che ha già una enorme sequela di teorie e supposizioni su quello che potrebbe accadere durante e dopo il film.

Proprio per non essere da meno, andiamo ad elencare le 10 teorie più chiacchierate su Avengers 4.
ATTENZIONE: L’articolo contiene SPOILER.

1. Dottor Strage, re dello Spoiler

Tra tutte le teorie, questa è quella che più a fondamenta. Tutti ci siamo chiesti perché Dottor Strange, dopo aver lottato per non dare la Gemma del Tempo a Thanos (per ovvie ragioni, si può dire), non abbia battuto ciglio nel dargliela quando il titano ha minacciato di uccidere Tony Stark. La risposta che mi sono dato al cinema e che si sono dati i fan, sembra piuttosto semplice: poco prima del combattimento con Thanos, Strange aveva usato i poteri della gemma per vedere svariate versioni del futuro, dicendo che, dei migliaia di futuri che aveva visto, solo in uno loro avrebbero vinto. E se l’unica differenza tra il futuro con gli Avengers vittoriosi e gli altri fosse proprio la presenza di Iron Man?

2. Ritorni (in)spiegabili

Dopo lo schiocco di dita di Thanos, molti eroi sono scomparsi, ma il fatto che alcuni di questi abbiano già un film in produzione fa pensare che essi risusciteranno durante il prossimo film degli Avengers. Questa possibilità ha, però, fatto sbizzarrire i fan che hanno iniziato ad immaginare resurrezioni ulteriori, ovvero non solo di quelli disintegrati dal guanto, ma quelli morti prima dello stesso. Si parla della resurrezione di Gamora, Loki, del Collezionista, mentre alcuni hanno anche ipotizzato quella di Quicksilver, morto durante Age of Ultron.

3. Il vero Dio degli Inganni

Il personaggio di cui la resurrezione è più chiacchierata è, però, proprio Loki. Mentre alcuni fan si lamentavano della morte troppo repentina e poco gloriosa del personaggio di Tom Hiddlestone, altri guardavano oltre. Loki ci ha già sorpresi con morti fasulle e lui stesso, prima di morire, ha urlato di essere il vero Dio degli Inganni. Che anche questa morte sia un inganno? Che sia lui la vera chiave di volta per la battaglia contro Thanos? Ricordiamo che Loki è stato il primo ad entrare in contatto con il titano, tanto che fu quest’ultimo a dargli l’esercito col quale tentò di invadere New York nel primo Avengers.

4. Lo spaventato Hulk

Molte delle teorie girano, inoltre, su Bruce Banner e Hulk. Il gigante verde, dopo un primo attacco frontale fallito, ha iniziato ad avere paura di Thanos, tanto da impedire a Bruce di trasformarsi. Anzi, con addirittura urla di diniego alle richieste di aiuto da parte del suo alter ego Mark Ruffalo. Mentre un Hulk spaventato può sembrare una trovata che aiuta la trama a far capire la pericolosità di Thanos ed aiuta il personaggio a tornare interessante e pieno di sfumature dopo lo scherzoso Hulk di Thor Ragnarok, alcuni hanno visto dietro questa scelta dei registi qualcosa di diverso, di più misterioso. Le teorie sono tante, ma una in particolare sembra aver fatto breccia sulle speranze dei fan: in realtà il Bruce Banner che abbiamo visto nel film non è il vero Bruce, ma Loki trasformato. Questa teoria sembra trovar fondamenta sulla bravura di Loki nell’impersonare il padre per parecchio tempo e sullo scarso pathos che Bruce ha avuto alla vista di Vedova Nera (che non vedeva da alcuni anni e che, come scoperto in Age of Ultron, lui ama). Inoltre Banner sembra sapere troppe cose su Thanos, cose che potrebbe sapere qualcuno di più vicino al titano… ovvero Loki.

5. Viaggi nel Tempo e nel Multiverso

Ovviamente, i vari fumetti della Marvel ci hanno insegnato che viaggi nel tempo e passare da un piano d’esistenza ad un altro non è così “strano” per i nostri supereroi. Così molte teorie sul come i nostri eroi sconfiggeranno Thanos ci riportano parecchio indietro. Effettivamente, tutto il piano di Thanos crollerebbe se anni prima Iron Man e compagni avessero distrutto il Tesseract. E la distruzione della Gemma della Mente avrebbe impedito ai Maximoff di avere i loro poter, ad Ultron e Visione di crearsi, ma anche a Thanos di uccidere metà universo. Per quanto riguarda il Multiverso, andare a prendere aiuti da altri universi sembra avere un certo peso: un Iron Man stava quasi per battere Thanos, figuriamoci 10.

6. Ant-Man è veramente così forte?

Molti suppongono che la chiave di volta della battaglia contro Thanos sarà Ant-Man. Tutti sappiamo quali sono le potenzialità del personaggio e della sua tuta e molti credono che la sua capacità di diventare piccolo e, quindi, potenzialmente invisibile al titano, potrebbe essere la vera arma segreta degli Avengers. Altri ancora, suppongono che sarà lui, insieme ad Occhio di Falco, a gettarsi nel multiverso per cercare un’arma, un alleato o un qualsiasi appiglio per la sconfitta di Thanos. La mia domanda di prima rimane valida: Ant-Man è veramente così forte da essere l’arma segreta degli Avengers? Non sarebbe meglio Hulk?

7. Altre possibili novità

Oltre ad Ant-Man, Wasp e Capitan Marvel che quasi sicuramente saranno nelle fila degli Avengers per il quarto film (i primi due sono già stati visti sul set, mentre la scena finale con Fury che chiama Capitan Marvel fa supporre che il personaggio, oltre ad avere un suo film in uscita sempre nel 2019, sarà parte anche del grosso film degli Avengers), ma altri suppongono l’arrivo di altri personaggi nella schiera dei supereroi. Si parla di Namor, il re di Atlantide, ma molti parlano (e sperano) dell’arrivo dei Fantastici 4 e degli X-Men. Nonostante l’accordo Disney/Marvel con Sony non sia ancora concluso del tutto, si parla già dei Fantastici 4, soprattutto perché potrebbero essere loro ad aver acquistato l’Avengers Tower di New York. Invece, per gli X-Men, molti sognano di averli nel MCU. Ma devo, purtroppo, placare i vostri bollenti spiriti (parlo soprattutto con le signore): anche con il loro arrivo in Disney/Marvel, Hugh Jackman non sarà Wolverine.

8. La Gemma dell’Anima

Torniamo a parlare di teorie “complottistiche” e, soprattutto, quelle che riguardano la Gemma dell’Anima. Sappiamo tutti che, per ottenerla, Thanos ha dovuto rinunciare a l’unica cosa a cui teneva, ovvero Gamora. Il personaggio interpretato da Zoe Saldana è, quindi, morto perché il titano avesse la Gemma. Ma è morta davvero? In molti pensano che la Gemma dell’Anima non contenga altro che l’anima di Gamora, presa al momento della sua morte. Questo fa supporre che, in caso di una distruzione di tale gemma, la guerriera dalla pelle verde possa tornare in vita. Inoltre, alcuni hanno supposto che, essendo Gamora nella Gemma, possa avere anche un certo potere su di essa e, magari, aiutare gli Avengers dall’interno. Personalmente, mi piace avallare la prima ipotesi, ma dubito nella seconda.

9. Gli Osservatori

Già da molto si è supposto che la comparsa di Stan Lee in tutti i film non siano dovuti solo alla moda del cameo, ma anche ad un suo ruolo importante nel MCU. Inoltre, in I Guardiani della Galassia – Vol. 2, lo vediamo parlare con degli alieni nello spazio. Questi altri non sono che gli Osservatori, una razza di entità aliene immortali, apparentemente invincibili e dotati di una smisurata intelligenza e forza, ma con una debolezza: il loro voto non gli permette di intervenire nelle faccende altrui. Nonostante essi possiedano le capacità e le tecnologie per sconfiggere potenzialmente chiunque, non interverrebbero mai in questa faida, ma tutti sappiamo che, nei vari fumetti, uno di loro lo ha fatto più di una volta: Uatu. Per questo, molti credono che questo personaggio comparirà nel quarto film e sarà lui a dire agli Avengers come sconfiggere Thanos. E una buona percentuale di questi, credono anche che Uatu non sia altro che Stan Lee.

10. I cambiamenti post Avengers 4

Dopo aver parlato di cosa molti si aspettano da Avengers 4, parliamo anche di cosa molti si aspettano DOPO Avengers 4. Infatti, molti sanno del termine contrattuale di alcuni personaggi, come Chris Evans (Capitan America) e Robert Downey Jr. (Iron Man) e ancora non ci è dato sapere se ci sono stati dei rinnovi o quant’altro. Inoltre, i Russo, registi di Infinity War e Avengers 4, hanno lasciato intendere che ci sarà almeno una morte importante, se non di più. Per questo gli occhi sono tutti puntati sui due protagonisti assoluti. Per quanto riguarda Capitan America, si pensa che la sua morte sia molto in linea con il personaggio e che la sua stretta amicizia con Bucky Barnes (Soldato d’Inverno) lasci intendere che quest’ultimo diventerà il nuovo Capitan America dopo la morte di Steve Rogers. Per quanto riguarda Tony Stark, invece, nonostante la sua morte sia contemplata da molti, la maggior parte crede che il miliardario, playboy e filantropo genio abbandonerà l’armatura alla fine del film, per darsi alla vita di coppia con Pepper Potts, come già semi-annunciato all’inizio di Infinity War. Anche in questo caso, però, si crede che la figura di Iron Man non morirà e che verrà presa da Riri Williams, un personaggio comparso nei fumetti solo nel Luglio del 2016 e che è, in essi, ha preso proprio il posto di Tony (nel fumetto, dopo la sua morte), con un’armatura simile, ma che potrebbe cambiare nome in Ironheart. Chissà.

– Giorgio Correnti –

Rispondi