10 dischi che Mina non ha ancora fatto e che dovrebbe fare

Inafferrabile, quasi segreta, contorta, ma anche coerentissima, Mina è un mito nel mito, un gioco di scatole cinesi di miracoli esploso in mille canzoni; conosciuta dai più per Grande, Grande, Grande e Se telefonando (a proposito, non è di Nek), ha in realtà cantato di tutto, con la stessa naturalezza con cui farcisce il tacchino per Natale. Mina è un colosso, un caterpillar. Ha interpretato Luttazzi, Lauzi, Zero, Sinatra, De Andrè, Gaber, Battisti, Paoli,Gershwin, Modugno, ma anche Micheal Jackson, Alex Britti, Jovanotti , e persino Dario Fo, tanto Paolo Limiti, memorabili Cristiano Malgioglio, e pure canzoni di suo figlio, suo nipote, se stessa. In napoletano (lei che è di Cremona), in portoghese (ed è sempre di Cremona), in inglese manco a dirlo, in francese, in spagnolo (ed è sempre di Cremona). In latino! Ha pubblicato più di 80 album, vendendone oltre 150 milioni. Fellini la voleva per il Satyricon, Coppola per il Padrino. Nelle copertine dei dischi si è travestita da uomo, da beduino, da Beatles, da papera. E nonostante questo oceano infinito, noi fan avidi vorremmo ancora altro. Ecco 10 dischi che Mina non ha ancora fatto e che dovrebbe fare.

1. Mina canta sotto la doccia.1

Il disco contiene 1712 track, tra cui Mina canta facendo le scale, Mina canta mentre spolvera i vasi cinesi, Mina canta quando fa il sugo, Mina canta mentre si allaccia le scarpe. Al termine, due autentiche sorprese: Mina suona il citofono, Mina imita il suono dell’Autovelox.

2. Mina canta le canzoni dello zecchino d’oro.2

In apertura, Mina si confronta col Katalicammello, veloce alto e snello. Vertici di tensione quando interpreta Quarantaquattro gatti; dopo alcune strepitose cover (Le tagliatelle di Nonna Pina, La mia bidella Candida, Il cuoco pasticcione, Il coccodrillo come fa, Il torero Camomillo) il cd si chiude su un intenso Walzer del moscerino, in duetto con Cristina d’Avena.

3. Mina canta le canzoni dei balli di gruppo.  3

Splendide e piene di dignità, tutte le canzoni che accompagnano passetti zoppicanti meritano una nuova vita, una seconda giovinezza. Mina canta Luna Bugiarda, Afrika, Danza Kuduro, Mueve la colita, La Bomba, El pam pam. Ma la vetta si raggiunge solo con La zitellona: “e dai, decidi, zitellona, a quarant’anni u tempo vola, a cinquant’anni tu non si’ chiù bona!”

4. Mina canta Pop Porno.4

Mina canta Pop Porno e altre canzoni ridicole e belle. Su di noi di Pupo, Comprami di Viola Valentino, Sbucciami di Cristiano Malgioglio, ma soprattutto il repertorio completo di Donatella Rettore.

5. Mina canta la sigla di Beautiful.5

Obietterete che la sigla di Beautiful non ha un testo, ma Mina ha dimostrato di poter fare capolavori con soli mugugni; il disco potrebbe contenere anche Mina canta la sigla di Forum, Mina canta il jingle di Unomattina, Mina canta la sigla del Grande Fratello. A sorpresa, una bonus track indimenticabile: Tan Tan Tan, Mina canta Perché Sanremo è Sanremo.

6. Mina canta Brava Giovanna, brava.6

Il disco contiene 22 canzoni pubblicitarie indimenticabili. Mina passa con disinvoltura dalla cedrata Tassoni a Poste Italiane, passando attraverso Senti che the, Santè!, Grissinbon, Grissinbon stuzzica l’appetito e la fantasia. In duetto con Tiberio Timperi, Mondo convenienza, ah, la nostra forza è il prezzo aaaah, bididubidà!

7. Mina canta in silenzio.7

Provocazione intellettuale che pone Mina nella top ten delle più grandi rivoluzionarie della musica.

8. Mina canta l’inno di Forza Italia.8

Di vent’anni di storia di Silvio Berlusconi, molti di noi salverebbero solo il leggendario inno di Forza Italia. Ecco Mina in una toccante cover: “Forza, alziamoci, il futuro è aperto…”. E poi, a cascata, Mina canta tutti gli Inni: quello dell’Inter, della Fiorentina, della Roma, e persino l’Inno del Chievo Verona. In perfetta Ring Composition, il disco si chiude su “Menomale che Silvio c’è”.

9. Mina canta la Via Crucis.9

A tempo di passo di vecchia in processione, Mina canta la Via Crucis. 14 stazioni per 14 struggenti tracce musicali. Alla stazione quinta (Gesù è aiutato dal Cireneo a portare la croce), un toccante intervento della Giovannina del Coro della parrocchia di Città della Pieve.

10. Mina canta le canzoni di sottofondo del ristorante cinese.10

Trashissime e senza alcun senso, sono motivi musicali strazianti e ineffabili. Essendo tutti identici, Mina interpreta un’unica canzone di 187 minuti.

– Walter Farnetti – 

Un pensiero su “10 dischi che Mina non ha ancora fatto e che dovrebbe fare

  1. Pingback: Canzoni divertenti da artisti che non ti aspetti | YouPopCorn

Rispondi