10 Biblioteche da favola in giro per il mondo

Siete come me e vi sareste innamorati facilmente della Bestia, dopo essere stati portati da lui in quella biblioteca enorme, che teneva chiusa e buia? Bene, allora non potrete che amare queste 10 Biblioteche da favola in giro per il mondo, che vi faranno sentire come Belle, immerse in un sogno dal quale non vorrete mai più essere svegliati!

1.  Biblioteca Reale del Monastero dell’Escorial – Madrid, Spagna

1
All’interno del Monastero dell’Escorial, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, risiede questa Biblioteca incredibile, fatta costruire per volere di Filippo II, che intendeva riunire in questa sala tutto il sapere del suo tempo. Volte e pareti affrescate da Pellegrino Tibaldi, tomi antichi, che vanno da manoscritti greci, ebraici ed arabi a i libri di Carlo V, un’atmosfera che non può che rapirvi il cuore.

2. Sala di Lettura Reale Portoghese – Rio de Janeiro, Brasile 

4

Il Real Gabineté Portugués de Leitura è situato nel quartiere Centro, e racchiude una splendida biblioteca di oltre 350.000 volumi di rarità portoghesi, pubblicati tra il XVI e il XVIII secolo. Tre piani di libri su ogni parete disponibile, divisi da una struttura di ferro molto decorata, facciata in stile Manuelin, scolpita in pietra calcarea a Lisbona e portata via mare a Rio, soffitto adornato da una vetrata multicolore e un lampadario enorme: che altro aggiungere?

3. Biblioteca dell’Abbazia di Wiblingen – Ulm, Germania

3

L’Abbazia di Wiblingen venne fondata nel 1093 dai conti Hartmann e Otto di Kirchberg. Durante tutto il Medioevo, l’abbazia divenne famosa per la sua attività scolastica e per la sua stretta aderenza alla regola di San Benedetto, che la fece un caposaldo dei benedettini in Germania. La Biblioteca si trova a nord dell’Abbazia e venne completata dal nipote dell’architetto, Johann Wiedemann. Il modello della facciata fu la Biblioteca Imperiale di Vienna, anche per dimostrare la fedeltà dell’abbazia alla causa imperiale. Credo che la foto parli per sé.

4.  Biblioteca Joanina – Coímbra, Portogallo 

2

Questa Biblioteca, in stile barocco, costruita nel XVIII secolo, durante il regno del re Giovanni V e che porta il suo nome. Si trova nella parte alta di Coimbra, nel complesso dell’università e nel centro storico, vicino alla torre dell’università. Dentro potrete ammirare tre grandi saloni, divisi da archi decorati, nello stesso stile del portale e realizzati interamente da artisti portoghesi. I soffitti sono dipinti dagli artisti da Simões Ribeiro e Vicente Nunes e si fondono armoniosamente con il resto della decorazione. La biblioteca contiene circa 250.000 volumi, ed è stata decretata monumento nazionale, per il suo valore storico inestimabile. Un vero capolavoro.

5. Ala Mortlock della State Library of South Australia – Adelaide, Australia

5

L’ala Mortlock, una delle aree della Biblioteca, recentemente restaurata, è stata inaugurata nel 1884 e contiene oltre 23.000 volumi. L’edificio, in stile rinascimentale francese, va segnalato anche per le decorazioni e per il suo soffitto in vetro, che rende l’atmosfera davvero unica. È la più grande biblioteca pubblica di ricerca dello stato con una particolare attenzione sulla storia del Sud Australia, di valore incredibilmente elevato.

6. Biblioteca George Peabody – Baltimora, Stati Uniti  

6

La più grande biblioteca degli Stati Uniti, con sei piani in marmo bianco, adornato da un arredamento ricercato, che fa da contorno ad una collezione importante di libri antichi. Sembra allo sguardo quasi un Teatro dell’Opera, tanto è bella. L’edificio appartiene all’Università John Hopkins ed è situato nel suo campus a Baltimora. Venne creata dall’architetto Edmund G. Ling grazie al Peabody, il cui obiettivo era costruire una biblioteca “a libero uso di tutte le persone che vogliano consultarla”. Difatti, tutt’oggi la biblioteca è ad entrata gratuita!

7. Biblioteca Iowa State Capitol Law –  Iowa, Stati Uniti 

7

La State Capitol Law Library di Iowa, a Des Moines, è uno splendido edificio in cui non dispiacerebbe perdersi. In stile rinascimentale, è stato costruito nel 1880 e ha un dettaglio che personalmente adoro: le scale a chiocciola in ghisa che collegano i cinque piani, con interni in castagno e frassino. Il pavimento in marmo, le pareti, i lampadari  e ovviamente i libri rendono il tutto davvero magico. Gli architetti americani, John C. Cochrane e Alfred H. Piquenard, sono i fautori di questo design, complimenti!

8. Biblioteca di Admont Abbey, Admont, Austria 

8

La Biblioteca di Admont Abbey, costruita nel 1776, è mozzafiato nella sua bellezza. L’architetto barocco Joseph Hueber venne incaricato di sviluppare il progetto della sala, che risplende in tonalità oro e bianco. L’edificio è coronato da sette cupole e il soffitto presenta gli affreschi di Bartolomeo Altomonte, che rappresentano diverse fasi della conoscenza umana. Circa 70.000 di circa 200.000 volumi del monastero sono raccolti qui, rendendola nel suo ambito letterario, la più grande biblioteca del mondo .

9.  Biblioteca dell’Abbazia di Saint Gall,  St. Gallen, Svizzera

9

La biblioteca dell’Abbazia di Sint Gall è stata fondata da San Othmar , fondatore dell’Abbazia stessa. di San Gallo. Nel 1983 la biblioteca è stata definita patrimonio dell’umanità. La sua ampia collezione di manoscritti – alcuni dei quali risalgono all’ottavo secolo  – contribuisce a renderla l’impianto una delle più significative biblioteche monastiche del pianeta. Con le sue aree splendidamente scolpite in legno, create dall’ architetto austriaco Peter Thumb, è un superlativo esempio del barocco svizzero. Tutto questo, e i suoi 160.000 volumi, rendono la visita un assoluto piacere.

10. Biblioteca del Klementinum – Praga, Repubblica Ceca

10

Ho lasciato per ultima la mia preferita in assoluto. Sono certa di aver lasciato migliaia di biblioteche al di fuori di questa lista, perché di meraviglie nel mondo ce ne sono davvero moltissime, ma comunque il Klementinum sarebbe stato presente in qualsiasi variante da me scritta. Annoverato come il più imponente complesso architettonico di Praga, dopo il Castello, è stato costruito nella seconda metà del XVI secolo e nelle belle sale barocche e rococò custodisce oltre sei milioni di volumi, tra cui circa seimila manoscritti. A mio avviso, è talmente meravigliosa, da togliere il fiato.

– Lidia Marino – 

2 pensieri su “10 Biblioteche da favola in giro per il mondo

  1. Pingback: Librerie originali dove perdersi in giro per il mondo | YouPopCorn

  2. Pingback: 10 Hotel dall'architettura particolare | YouPopCorn

Rispondi