10 bibite dagli strani gusti

Stranezze dal mondo: ormai siamo abituati a sentirne di tutti i colori… oppure no? Eccovi 10 bibite dagli strani gusti che vi lasceranno senza parole… o con meno stima per l’umanità. PS: Stavolta non c’è l’haggis!

PEPSI AL COCOMERO SALATO

01Una soda al cocomero, sarebbe stata accettata. In fondo cos’è il cocomero se non acqua, zucchero e semi? In Giappone hanno deciso di stravolgere tutti mettendoci il sale… non ha funzionato, ovviamente.

SODA AL CURRY

02Io, che sono un amante del curry, trovo incredibile una bibita del genere. E pensare che si può trovare facilmente su internet.

PEPSI AL CETRIOLO

03Sempre in Giappone, la Pepsi ha inventato i gusti più strani. Ora, si sa che il cetriolo fa bene, anche alla pelle. Ma farne una bibita fresca e ghiacciata penso sia davvero troppo.

SODA ALL’AGLIO NERO

04“Una fresca bevanda all’aglio, priva dell’odore dell’aglio”. Mi dispiace, non mi avete convinto: non verrò mai in Svizzera per assaggiarla.

ONION SOFT DRINK

05Onion vuol dire “cipolla”. Un drink alla cipolla. Pare che sia un drink buono per prevenire l’arteriosclerosi, le malattie cardiache ed il morbo di Alzheimer. Pare…

MOTHER’S MILK

06Il latte è buono. Quello “di mamma” è meglio. Ma di mamma mia, non quello delle altre mamme.

WATER SALAD

07Ricordate Willy Wonka che creava la gomma/cena, ovvero quella gomma da masticare che aveva tutti i sapori di una cena completa? Ecco, in Giappone la Coca Cola distribuisce l’acqua al sapore di insalata… in 6 diversi gusti di insalata.

FORMAGGIO

08Voi non sentivate la mancanza di una bibita al formaggio? In Giappone non la sentono più. E, addirittura, hanno 3 gusti diversi, di cui uno è gorgonzola.

COCA COLA CON BACON

09

In America c’è un amore scellerato per il bacon. Ci fanno di tutto, dai cerotti al dentifricio. Sembra che la Coca Cola si
sia adeguata. E l’ha fatta anche Diet!

BILK

10Lo so che non è analcolica, ma meritava un posto d’onore. BILK è la crasi tra BEER e MILK. Sì, avete capito bene: una bibita fatta di birra e latte. Capace di farvi “caiare” lo stomaco.

E con questo, buona bevuta.

– Giorgio Correnti

Rispondi